Sassuolo-Udinese 0-0: De Zerbi non supera il Milan di Pioli

Missione fallita, almeno per oggi. Il Sassuolo non è andato oltre lo 0-0 casalingo contro l’Udinese e ha mancato il sorpasso al Milan di Pioli che avrebbe regalato a De Zerbi il primato momentaneo di Serie A. Caputo bloccato, così come tutti i neroverdì, per la straordinaria fase difensiva di Gotti che non ha lasciato spazio alle idee degli avversari. Gara chiusa e poche occasioni, per il Sassuolo sarà tempo di rifarsi al ritorno dalla sosta delle nazionali con la trasferta di Verona.

Sassuolo-Udinese 0-0: tabellino e statistiche

Classifica Serie A

Il Sassuolo non riesce a sfondare

Non il migliore dei primi tempi dal punto di vista emotivo. Stavolta il solito giro palla del Sassuolo non ha portato così tanti pericoli all’Udinese, furbissima ad alzare il muro e a non concedere praticamente nulla. Boga e Berardi hanno cercato di aprire il campo sugli esterni senza tuttavia riuscire nel compito, anzi: l’ivoriano è stato strigliato da De Zerbi per non essere entrato in partita, il capitano s’è reso protagonista con una botta dalla distanza piuttosto velleitaria. Gioco spezzettato anche per i numerosi contrasti, il più duro quello che ha visto involontariamente Rogerio dare una tacchettata sul volto ad Arslan. La svolta sembrava essere arrivata con il neoentrato Muldur e la sua iniziativa sulla fascia sinistra, ma Becao in modo davvero provvidenziale ha tolto a Caputo la sicura palla dell’1-0. I due tecnici hanno svelato i loro pezzi da novanta a 25’ dal termine, da una parte Defrel (fuori Boga) e dall’altra Deulofeu (per Pussetto). L’agonismo è rimasto quello ammirato per l’intera serata, la qualità ha raggiunto uno step un po’ più altino anche grazie alla straordinaria doppia fase di un big come De Paul, gli attaccanti però non hanno avuto nessuna occasione clamorosa e il risultato è rimasto inchiodato sullo 0-0.

Precedente Probabili formazioni Milan Verona/ Diretta tv, coperta corta per Ivan Juric (Serie A) Successivo Diretta Parma-Fiorentina ore 20.45: probabili formazioni, dove vederla in tv e streaming

Lascia un commento