Sarri verso la Lokomotiv: “Immobile sta bene. Niente calcoli, 72 ore dopo c’è il Napoli…”

Il tecnico biancoceleste ha presentato la gara in programma per domani a Mosca: “Zaccagni lascia la sensazione che faccia il compitino e basta, ma ha bisogno di allenamenti e minutaggio”

Senza pensare al risultato di Galatasaray-Marsiglia, Lokomotiv Mosca-Lazio sarà un crocevia importante per la stagione dei biancocelesti che domani, alle 18.45 in Russia, sono chiamati a giocarsi una grossa fetta di qualificazione. “Abbiamo bisogno di passare attraverso questa partita per passare – ha commentato Sarri -, loro pure per restare in vita. Dovrebbe venir fuori una partita aperta, ma sarà molto più difficile rispetto all’andata. Bisogna disinteressarsi di tutto il resto, senza fare calcoli perché altrimenti tutto si ingarbuglia, anche se 72 ore dopo i gioca a Napoli…”. Turnover? No grazie: “Chi è andato in nazionale chiaramente ha un minutaggio più elevato rispetto ad altri, ne abbiamo 2-3 che hanno tantissimi minuti, ma finché non arrivano sondaggi di cedimento va bene così”. Sui singoli: “Immobile sta piuttosto bene, ha fatto primo e secondo allenamento: nessun dolore, solo sensazioni diverse tra un polpaccio e l’altro. Ma negli ultimi giorni sono sparite anche quelle. Zaccagni non è nella condizione migliori, sarà da valutare quando avrà accumulato allenamenti e minuti. Lascia la sensazione che faccia il compitino ma può fare di più”.

Precedente Inter: ecco le prime anticipazioni della maglia away 2022/23 Successivo Diretta Atletico Madrid Milan primavera/ Streaming video tv: sfida di Youth league

Lascia un commento