Sarri: Lazio, ma quale crisi! Siamo tutti uniti e ora orgoglio in Champions

La Lazio ha ritrovato la vittoria in campionato dopo il pari con il Napoli e la sconfitta contro l’Atalanta. I biancocelesti hanno conquistato tre punti importanti su un campo difficile come quello del Cagliari: l’autogol di Deiola, il 200esimo gol di Immobile e poi la rete a chiudere di Felipe Anderson. Nel mezzo c’è stata la prodezza di Gaetano: “Siamo stati dei coglioni sul 2 a 1 – ha detto Sarri in conferenza – ho visto la squadra messa male e si è aperto lo spazio con il pallone che è arrivato sui piedi a loro”. Alla fine, però, sono arrivati punti pesanti per la classifica e il tecnico ribadisce:Non siamo in crisi“. 

Sarri, conferenza post Cagliari-Lazio

Maurizio Sarri ha analizzato la sfida contro il Cagliari: “Prima di questa partita abbiamo parlato, avevamo la testa troppo pesante e andava alleggerita. Dovevamo andare in campo con la testa libera. Tralasciando la parte tattica in allenamento, sarebbe stato come ripassare il giorno prima dell’esame”. Sulla gara: “Giocare con una squadra che lotta per la salvezza non è facile, loro su 18 punti ne hanno fatti 15 in casa”. Sul momento no l’allenatore ha detto: Nelle ultime sette partite abbiamo fatto 16 punti con una media di 2.15 punti a gara. Ci mancano quattro o cinque punti rispetto all’anno scorso ma quest’anno siamo dentro alla Champions e in semifinale di Coppa Italia. In Europa giochiamo contro una delle squadre più forti al mondo, è proibitiva ma tante vorrebbero stare al nostro posto”.

Su Immobile ha detto: “Se tornasse a segnare con continuità per noi è soltanto un bene, poi l’età passa per tutti ma va trovato un punto d’equilibrio. Lui ha fatto un gol non banale. E la società: In tutti gli spogliatoi ci sono malumori se si parla con chi non ha giocato. I giocatori sono con me, sono convinto della loro buona fede. La società è intervenuta con il Direttore in maniera molto soft, abbiamo chiarito tutto qualche mese fa”. Sui tifosi: “Ci hanno seguito in una trasferta dispendisoa, il settore ospiti era bello pieno e ci hanno aiutato. In chiusura sui singoli: “Hysaj e Kamada bene. Infortuni? Patric ha un dolore alla spalla e ha paura a fare contrasti. Zaccagni si sta allenando da solo. Valutermo nei prossimi giorni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente La Roma sorprende l'Inter: Mancini ed El Sha firmano la rimonta, 2-1 all'intervallo Successivo Bundesliga: Bayer Leverkusen-Bayern Monaco, scontro al vertice

Lascia un commento