“Sarò con te”, dal 4 maggio al cinema il film che celebra il Napoli

NAPOLI – Mentre il presidente Aurelio De Laurentiis è pronto a programmare il futuro dopo una stagione deludente, i tifosi del Napoli potranno riassaporare la gioia vissuta per la vittoria del terzo storico scudetto azzurro. Proprio a un anno esatto dal trionfo conquistato dai ragazzi di Luciano Spalletti, ora ct della Nazionale, sabato 4 maggio arriva infatti nelle sale “Sarò con te”, il film evento diretto da Andrea Bosello e prodotto da Filmauro di Luigi e Aurelio De Laurentiis che celebra la squadra partenopea (su youtube è già online il trailer). E venerdì 3 maggio intanto, nei cinema italiani sono in programma le anteprime speciali, nell’ultimo spettacolo serale in programma nelle diverse sale (I biglietti sono disponibili in prevendita e l’elenco delle sale, sempre in aggiornamento, è disponibile su www.saroconteilfilm.it).

“Sarò con te”, le voci degli eroi dello scudetto

“Sarò con te” è una reunion per tutti i tifosi per celebrare, ancora una volta, una vittoria e una città in festa rivivendo sul grande schermo una gioia attesa per 33 anni, raccontata attraverso lo sguardo e le parole di giocatori come il capitano Giovanni Di Lorenzo, Frank Anguissa, Piotr Zielinski, Khvicha Kvaratskhelia, Kim Min Jae, Giovanni Simeone, Juan Jesus, Eljif Elmas, Victor Osimhen, Mario Rui, Hirving Lozano, Giacomo Raspadori, Alex Meret, Mathias Olivera, Stanislav Lobotka, Matteo Politano. Voce poi a personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo e del giornalismo come Fabio Cannavaro, Geolier, Toni Servillo, Silvio Orlando, Maurizio de Giovanni, Salvatore Esposito, Luisa Ranieri, Marco D’Amore, Diletta Leotta, Paolo Condò, Robert Del Naja, Federica Zille, Pierluigi Pardo, Fabrizio Roncone, Francesco Repice. A parlare inoltre allenatore Luciano Spalletti e Cristiano Giuntoli, Giuseppe Santoro e Nicola Lombardo oltre al presidente Aurelio De Laurentiis.

La stagione d’oro del Napoli di Spalletti

Il film riporta il pubblico alla stagione calcistica 2022/2023, iniziata con la diffidenza e il malumore dei tifosi rapidamente trasformata in entusiasmo per una squadra costruita magistralmente e allenata con grande autorevolezza da Spalletti. Trascinato dai gol di Osimhen e dalle giocate di Kvara, il Napoli domina la Serie A con un gioco spettacolare, lasciando le rivali a notevole distanza sin dall’inizio della stagione. Dal ritiro in Turchia, appena compreso che la stagione sarebbe stata quella giusta per concretizzare i traguardi ambiziosi, le videocamere hanno iniziato a seguire la squadra per documentare la gloriosa stagione con immagini esclusive della vita di uno spogliatoio a cui nessuno aveva mai avuto accesso. Nel girone di ritorno il Napoli continua a travolgere le avversarie, giocando così bene che tutti si illudono di poter vincere anche la Champions, ma purtroppo il Milan gli sbarra la strada e spegne i sogni di gloria degli azzurri. 
Il calcio toglie e regala emozioni infinite e il Napoli si rialza il 4 maggio 2023, vincendo il campionato con cinque giornate di anticipo, un risultato epocale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Gimenez: "Solo il 4° posto può salvare la stagione. Col Dortmund pensavamo di passare" Successivo Napoli, ritiro a Castel di Sangro: le date possono cambiare in un caso

Lascia un commento