“Sarebbe orribile”: De Ligt agita i tifosi Bayern, arriva una petizione

Matthijs de Ligt non rientra nei piani del Bayern Monaco per il futuro e il suo trasferimento al Manchester United potrebbe essere una soluzione ideale per lui per ritrovare fiducia e continutità con Ten Hag, allenatore che lo conosce molto bene sin dai tempi dell’Ajax. Lo United è pronto a mettere sul piatto un contratto importante per il centrale: un quinquennale un’offerta ai bavaresi da 50 milioni totali con tanto di bonus compresi. Soldi che il club tedesco rimetterebbe sul mercato per andare a prendersi Tah dal Leverkusen. Ma i tifosi del Bayern non sarebbero d’accordo sulla cessione del centrale olandese, attualmente impegnato agli Europei in Germania con l’Olanda

De Ligt, la petizione dei tifosi

Proprio per questo motivo i sostenitori del Bayern Monaco hanno pubblicato una petizione per raccogliere quante più firme possibili per far capire alla società l’importanza di De Ligt all’interno del gruppo e bloccarne così il trasferimento al Manchester United.

“Vogliamo tutti che Matthijs de Ligt rimanga al Bayern Monaco! Ha dimostrato di essere un difensore di livello mondiale, probabilmente il migliore della nostra squadra. C’è un motivo per cui è stato eletto come nostro miglior giocatore nella stagione 2022-23. Inoltre, ha solo 24 anni e ha un brillante futuro davanti a sé, che utilizzerà per realizzare il suo enorme potenziale. La sua capacità di parlare fluentemente inglese, tedesco e olandese lo aiuterebbe molto in questo. A 19 anni ha già portato l’Ajax Amsterdam alle semifinali di UCL da capitano. Vendere Matthijs de Ligt sarebbe una decisione assolutamente orribile e ce ne pentiremmo sicuramente. Ecco perché usiamo la nostra voce per richiamare l’attenzione sul fatto che NON commetteremo questo errore!”. Questo è stato scritto nel comunicato dei tifosi del Bayern Monaco. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente DIRETTA MOTOGP/ Prove libere video streaming tv: Fp1, si comincia! (Gp Germania 2024 Sachsenring, 5 luglio) Successivo Di Gregorio, visite mediche con la Juve: l'arrivo al J Medical tra i tifosi

Lascia un commento