Saputo, il Presidente del Bologna premiato da Confcommercio Ascom

Un riconoscimento, una testimonianza di affetto e di stima è ciò che rappresenta la targa consegnata da Confcommercio Ascom Bologna e dall’Associazione Commercianti RossoBlu a Joey Saputo, dirigente sportivo e imprenditore canadese – di origini italiane – Presidente del Bologna FC 1909, che sta regalando a tutti i bolognesi e non solo la speranza e il sogno della qualificazione in Europa. A Saputo è stata inoltre donata una maglia da calcio dell’Associazione Commercianti RossoBlu con il suo nome e il numero 1.

«Stiamo correndo verso un traguardo, la qualificazione in Europa, che manca da decenni al nostro amato Bologna – commenta Enrico Postacchini, Presidente Confcommercio Ascom Bologna –. La nostra città merita tutta la visibilità e la promozione che sta avendo grazie all’impegno, ai progetti, alle risorse e alla visione che le realtà economiche e imprenditoriali, come quelle del presidente Saputo, hanno profuso in questi anni. L’attrattività di Bologna, in termini di affluenza e accoglienza turistica, è sempre più viva e significativa. Iniziative culturali, sociali e interventi di valorizzazione del territorio ci spingono, quindi, a sostenere la nostra città con passione, come facciamo con la nostra squadra del cuore».

«È un onore per me ricevere questo riconoscimento da parte di Confcommercio Ascom Bologna e dell’Associazione Commercianti Rossoblù dichiara Joey Saputo. – Da quando sono arrivato a Bologna ho lavorato insieme ai miei collaboratori per rafforzare il legame, che ritengo fondamentale, tra il Bologna Football Club e il territorio che rappresenta. Ho sempre pensato che una squadra di calcio non debba essere soltanto un’organizzazione sportiva, ma che possa diventare un formidabile veicolo di diffusione di valori e di sostegno per le forze imprenditoriali della città. L’iniziativa di Ascom “Vetrine rossoblù” va proprio in questa direzione: vedere tanti commercianti ed esercenti addobbare di rossoblù i loro locali è stata per me una grande emozione. Dieci anni fa, quando arrivai a Bologna, dissi che avrei voluto portare questo club ad essere rispettato nei rapporti con le altre società e sul terreno di gioco come squadra. Il difficile, lo so, viene adesso, per mantenersi a certi livelli. Ma tutti i miei investimenti servono a far crescere il club, per l’amore che ho per questa squadra e perché vorrei vedere il Bologna grande come era una volta».

A Saputo arriva forte anche il saluto dei tifosi rossoblù: «Saputo ha rivitalizzato ancora di più il legame esistente tra il Bologna e la città – prosegue Valentino Di Pisa, presidente dell’Associazione Commercianti RossoBlu –. Come imprenditori e commercianti sosteniamo da sempre il Bologna e siamo riconoscenti alla società che ci sta portando a sognare anche la qualificazione in Europa».

La vicinanza alla squadra del Bologna nella sua corsa verso l’Europa è confermata dalla grandissima ed entusiasmante partecipazione all’iniziativa “Fino alla Fine Forza Bologna – Vetrine Rosso Blu”, promossa da Confcommercio Ascom Bologna e da tutti i suoi partner, che sta colorando di rosso e blu le vetrine delle attività commerciali.

«Da quando abbiamo lanciato questa iniziativa sono stati tantissimi gli imprenditori e i commercianti che hanno addobbato la loro vetrina con i colori del Bologna. Un gesto di ringraziamento a Joey Saputo e a tutti i dirigenti, all’allenatore Motta e a tutti i giocatori – spiega Giancarlo Tonelli, Direttore Generale Confcommercio Ascom Bologna –. Poi, certo, non ci sfugge che arrivare in Europa sarebbe importantissimo per il nostro indotto e che alberghi, ristoranti, bar, negozi di abbigliamento possono trarre beneficio da questa visibilità. Un’occasione unica da cogliere nel migliore dei modi».

La targa consegnata oggi a Joey Saputo, quindi è dedicata proprio al suo impegno per valorizzare il nostro territorio e recita: “A Joey Saputo che, con visione e spirito imprenditoriale, ha investito nello sviluppo del nostro territorio, promuovendo il nome di Bologna nel mondo”. «A tutti i partner – Il Resto del Carlino, Emil Banca, Bologna Welcome, Aeroporto di Bologna, Bologna Fiere, Centergross, èTV Rete 7 – che hanno reso possibile il successo dell’iniziativa “Fino alla Fine Forza Bologna – Vetrine Rosso Blu” va il nostro ringraziamento più sentito», conclude Giancarlo Tonelli.

Precedente Xavi educa i figli con Maradona: il video social fa emozionare i tifosi Successivo Bologna, un premio per Saputo: “Impegno e visione imprenditoriale”