Sanches strizza l’occhio: “Ora sono pronto per un grande club come il Milan”

Il centrocampista del Lilla potrebbe andare via già a gennaio: “So che c’è interesse e parliamo di una squadra storica, di classe, mi piace molto”

La scorsa estate, era stato ad un passo dal Barcellona, adesso però sogna il Milan, un “club di classe”. Così Renato Sanches, centrocampista del Lilla campione di Francia che però pensa a un futuro lontano dalla Ligue 1. Già a gennaio, se arrivasse l’offerta giusta. È quanto spiega il portoghese di 24 anni in un’intervista all’Equipe.

STORIA

—  

“Quest’estate – spiega il giocatore al quotidiano sportivo – molti club si sono fatti avanti, ma quando mi sono infortunato ho capito che sarei rimasto a Lilla, anche se tutto era fatto con il Barcellona. Penso che l’infortunio abbia fatto saltare tutto”. Al Lilla, Sanches ci è arrivato nel 2020, in provenienza dal Bayern Monaco dove non era riuscito a farsi spazio: “Ero troppo giovane, ma oggi mi sento pronto per un grande club”. Come il Milan, appunto: “Milan e Arsenal forse sono interessati, ne ho parlato con il mio agente, ma non posso dirne di più. So solo che sono pronto, se l’offerta arriva la valuto. Il Milan è un grande club, storico, di classe. Mi piace molto”.

RUOLO

—  

Insomma, il portoghese non esclude più l’addio anticipato, definendo bene anche il suo ruolo, visto che in queste due stagioni francesi ha occupato varie zone del campo: “Galtier (l’allenatore passato ormai al Nizza, ndr), voleva una squadra compatta e per questo mi impiegava sulla fascia, per difendere e attaccare meglio. Ma la mia posizione è in mezzo al campo, da mezzala, numero 8”. L’attuale tecnico, Jocelyn Gourvennec, ormai ne asseconda le caratteristiche. Intanto domani, il Lilla si gioca punti preziosi per la qualificazione agli ottavi di Champions League contro il Salisburgo. Sanches è in ballottaggio con Onana.

Precedente Onana, Insigne, Ginter, Corona: Inter, le "occasioni" da cogliere Successivo Lo United tenta Pochettino. Ma il suo Psg vola. E il contratto...

Lascia un commento