Samp, Giampaolo: “Fiorentina? Voglio testa alta e petto in fuori”

GENOVA – Il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo, ha parlato ai canali ufficiali della società in vista della sfida casalinga contro la Fiorentina, in programma lunedì alle 18.30. Ecco cosa ha detto: “Lunedì abbiamo una partita determinante, uno spartiacque, un all-in: metteremo tutto sul tavolo”. Marco Giampaolo usa un termine rubato al poker per parlare della sfida con la Fiorentina, che potrebbe determinare il destino della sua Sampdoria. “Come si prepara una gara così? Lo si fa durante tutta la settimana – spiega il mister blucerchiato -, badando a tutti gli aspetti tecnici e tattici, senza troppe filosofie: sappiamo quanto è importante. Quando entrambe le squadre giocano per degli obiettivi, come capita a noi, le motivazioni sono sempre al massimo. Per qualcun altro no, ma non ci deve interessare. Noi non possiamo giocare le partite delle altre, ma dobbiamo pensare a noi”.

Giampaolo: “Testa alta e petto in fuori”

“Siamo carichi di responsabilità: ognuno per le proprie competenze deve dare il massimo. Testa alta e petto in fuori, dice Giampaolo. Che sui tifosi, chiamati all’adunata a Bogliasco domenica mattina, afferma: “Sono una parte determinante del mondo Sampdoria, conosco benissimo l’affetto che sanno esprimere: loro ci saranno sempre. Il loro apporto nervoso sarà fondamentale: non smettono mai di ribadire qual è lo spirito di appartenenza a questi colori.

Lazio super contro la Sampdoria: Patric e Luis Alberto firmano il 2-0

Guarda la gallery

Lazio super contro la Sampdoria: Patric e Luis Alberto firmano il 2-0

Precedente Incocciati: "Scudetto Napoli? Ci credevo" Successivo La Roma batte 3-0 la Lazio e si aggiudica ancora una volta il derby della Capitale

Lascia un commento