Samp, Faggiano avvisa: “Esonero di D’Aversa? Tutti sotto osservazione”

Parla il direttore sportivo blucerchiato sul momento della squadra e la posizione del mister

Situazione particolare in casa Sampdoria. Non solo il caso Ihattaren, ma anche la posizione di mister Roberto D’Aversa tiene in ansia tutto l’ambiente. I risultati che stentano ad arrivare e il malconento generale ha portato seri dubbi sulla permanenza del mister con la squadra che si trova ora in ritiro per ritrovare le giuste sensazioni e ripartire al meglio ad iniziare dalla prossima gara di campionato contro il Bologna. A parlare del momento dei blucerchiati è stato il direttore sportivo Daniele Faggiano ai microfoni de Il Secolo XIX.

TUTTI SOTTO OSSERVAZIONE – “La scelta del ritiro? Per ritrovarci”, ha voluto precisare il dirigente in merito alla scelta di riunire la squadra a Coccaglio: “Ripeto, più che un ritiro è un ritrovarci. Soprattutto non va interpretato con una finalità punitiva”. Sui rumors su mister D’Aversa a rischio: “La società gli ha confermato la fiducia subito dopo il Torino. In questi giorni siamo tutti sotto osservazione, da che mondo e mondo funziona così”.

DECISIVA – Sulla prossima sfida col Bologna: “Decisiva? Non mi piace definirla così, perché porta sfortuna. Domenica puntiamo a fare risultato pieno, come faccoa,p ogni volta. Mi aspetto però di vedere un atteggiamento diverso. Quello giusto. Ripeto, a parte un paio di prestazioni, questa squadra ha sempre reagito. Questo ritiro serve anche per tornare a sorridere e a essere positivi. Il piangersi addosso non serve a niente, anzi rischiamo di compromettere competitività e spirito”.

Precedente Inter, la forza è l'attacco: nel 2021 solo due meglio in Europa Successivo Dal baseball al gol in Serie A con l'Empoli. Zurkowski, che scalata!

Lascia un commento