Samp, colpo Villar: a un passo il regista che con Mou non ha spazio

Il centrocampista spagnolo, ai margini del progetto giallorosso, è molto vicino alla firma con i blucerchiati: prestito con diritto di riscatto a 8 milioni. In uscita anche Veretout, direzione Marsiglia

Gonzalo Villar è a un passo dalla Sampdoria. Il club blucerchiato, in mattinata, ha chiuso la trattativa con la Roma per un prestito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni. Mentre Veretout volava da Ciampino a Marsiglia per le visite mediche, e mentre Wijanldum faceva le sue a Villa Stuart, Pinto chiudeva la trattativa con la Sampdoria per il centrocampista spagnolo. Ventiquattro anni, arrivato in giallorosso due anni e mezzo fa per 4 milioni di euro dall’Elche, serie B spagnola, con Paulo Fonseca era praticamente un titolare. Con Mourinho, tranne qualche sporadica apparizione, il feeling non è mai scattato e da gennaio Villar è andato in prestito al Getafe. Anche lì, luci e ombre e dal 30 giugno è tornato a essere un giocatore della Roma.

nostalgia e rimpianti

—  

Roma che Villar lascia dopo 63 presenze con un bel po’ di nostalgia, come raccontato su Instagram qualche giorno fa attraverso sue immagini mentre giocava con la maglia giallorossa. Sperava e pensava di poter diventare il regista del presente e del futuro, si è dovuto arrendere alle scelte di Mourinho e Pinto. A Genova avrà, però, l’opportunità di rilanciarsi.

Precedente L’ultimo saluto a Villiam Vecchi: Ancelotti, Buffon e palloncini rossoneri Successivo Pioli alla lavagna: "Vi spiego come cambia il Milan con De Katelaere"

Lascia un commento