Samardzic, esordio col botto! Gol decisivo, colpo Udinese in casa Spezia

Il trequartista tedesco regala a Gotti la seconda vittoria in questo campionato. Seconda sconfitta consecutiva per i liguri

Dal Nostro Inviato Giovanni Battista Olivero

12 settembre – LA SPEZIA

Un gol nel finale di Samardzic, entrato da poco, basta all’Udinese per vincere a La Spezia, rovinando il debutto casalingo con il pubblico dei bianconeri. La squadra di Thiago Motta avrebbe meritato il pareggio, soprattutto grazie a una veemente mezz’ora conclusiva. L’Udinese aveva giocato meglio nel primo tempo, ma poi era sensibilmente calata. La giocata individuale di Samardzic lancia Gotti a quota sette in classifica, mentre lo Spezia finora ha raccolto un solo punto, al debutto a Cagliari.

PRIMO TEMPO

—  

Thiago Motta per la prima volta nella stagione non sceglie la difesa a tre, propone il 4-3-3, piazza Sala nell’inconsueto ruolo di play, mentre in avanti il centravanti è Antiste. Classico 3-5-2 per l’Udinese, che in avvio cerca di prendere in mano la partita grazie a una evidente superiorità tecnica. La prima conclusione, però, è di Antiste che di testa gira fuori un cross di Bastoni. All’11’ Guida fischia un rigore per l’Udinese: retropassaggio corto di Ferrer, Zoet non è reattivo nell’uscita e sembra falciare Pussetto che lo anticipa. Il Var Valeri, però, richiama al monitor Guida: il portiere non tocca l’avversario, che viene ammonito per simulazione. Al 28′ una bella azione corale dell’Udinese parte dal centro, prosegue sulla destra e si conclude a sinistra, dove Stryger Larsen effettua una conclusione fiacca e centrale da buona posizione. Lo Spezia, un po’ timido nei primi venti minuti, cresce nella fase finale del tempo soprattutto grazie alle combinazioni tra Bastoni e Maggiore. Un tiro di Gyasi viene deviato in angolo e prima dell’intervallo è Zoet a respingere una conclusione di Pussetto.

SECONDO TEMPO

—  

La ripresa si apre con ritmi lenti. Il primo squillo è di Deulofeu al 15′: bravo Zoet a distendersi e deviare. Poi entra in partita lo Spezia, che comincia finalmente a creare e tirare. Entrano Verde e Agudelo, la palla scorre più rapidamente e al 22′ Silvestri deve impegnarsi per respingere un tiro di Agudelo. Tre minuti dopo ancora bravissimo il portiere dell’Udinese su Verde, servito da Maggiore dopo una bella azione. Al 40′ Verde supera con il destro il portiere ma non Nuytinck che sulla linea devia di testa. E al 44′, un po’ a sorpresa vista la ripresa poco propositiva dell’Udinese, arriva la rete decisiva per la squadra di Gotti: Samardzic, che pochi minuti prima aveva sostituito Deulofeu, salta Antiste e Hristov e realizza con un destro preciso.

Precedente Diretta/ Pro Patria Juventus U23 streaming video tv: bianconeri ambiziosi Successivo Torino, che poker! Sanabria, Bremer, Pobega e Lukic infilzano la Salernitana

Lascia un commento