Salernitana in chiaroscuro: ko con l’Adana e 1-0 alla Reggina

Reggina-Adana Demirspor 1-0

La Reggina spinge e colpisce una traversa al 10′ con Liotti, poi torna a provarci con Menez, ma il portiere avversario salva tutto. Reggina in vantaggio al 15′: suggerimento di Cicerelli per l’inserimento di Liotti che insacca, 1-0. Nel finale di mini-gara, al 44′, Balotelli sfiora il pareggio con una conclusione che sfila di poco sopra la traversa. La Reggina si è schierata così: (4-3-3) Ravaglia; Pierozzi, Camporese, Gagliolo, Giraudo; Lombardi, Crisetig, Liotti; Ricci, Menez, Cicirelli

Salernitana-Adana Demirspor 1-3

Pronti-via e l’Adana passa in vantaggio con un destro di Onyekuru che batte Sepe. La Salernitana è stordita e al 6′ subisce anche il raddoppio, ad opera di Assombalonga che firma il 2-0. Al 17′ il tris dei turchi che approfittano dello sbilanciamento della difesa granata e vanno a segno con Belhanda. La Salernitana, al 36′, accorcia le distanze con Bonazzoli, sul suggerimento di Cavion. Ma al 40′ si scaldano gli animi in campo e ne fa le spese Fazio che rimedia un cartellino rosso. 

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Pirola, Fazio, Motoc; Boultam, Cavion, Bohinen, L. Coulibaly, Jaroszynski; Bonazzoli, Botheim. A disposizione: Fiorillo, Veseli, Mantovani, Kechrida, Capezzi, Sy, Ribery, Valencia, Kristoffersen, D’Andrea, Vergani. Allenatore: Nicola

Salernitana-Reggina 1-0

Dopo 10′ la Salernitana passa in vantaggio con Kristoffersen che, ricevuta palla di tacco da Ribery, salta anche il portiere Colombi e fa 1-0.  Al 28′ la Reggina ha l’occasionissima per il pari: Motoc commette fallo in area su Liotti, è calcio di rigore di cui si incarica Montalto, ma Fiorillo capisce tutto e neutralizza la conclusione. La Salernitana va a sua volta a caccia del raddoppio con Kechrida, ottima opposizione di Colombi

SALERNITANA (3-4-1-2): Fiorillo; Veseli, Motoc, Mantovani; Kechrida, Capezzi, Cavion, Sy; Ribery; Valencia, Kristoffersen. A disp: Sepe, Pirola, Bohinen, Jaroszynski, Botheim, Bonazzoli, Vergani, D’Andrea. Allenatore: Nicola

REGGINA (4-3-3): Colombi; Cionek, Loiacono, Dutu, Giraudo; Crisetig, Lombardi, Liotti; Canotto, Agostinelli, Montalto. A disp: Ravaglia, Lagonigro, Pierozzi, Camporese, Gagliolo, Menez, Ricci, Cicerelli, Ejjaki, Gavioli, Situm, Provazza, Di Stefano, Lollo. Allenatore: Inzaghi

Precedente Fantallenatori, sentite che consigli: "Lukaku una garanzia, la sorpresa? Thorstvedt" Successivo Inter-Lione: il boato dei tifosi nerazzurri all'ingresso di Skriniar

Lascia un commento