Salernitana gelata al 99′: il Cagliari pareggia e torna a sperare

La squadra di Nicola si porta in vantaggio con un rigore di Verdi al 68′, ma i sardi pareggiano a pochissimi secondi dal triplice fischio. I campani restano a +1

Dal nostro inviato Francesco Velluzzi

8 maggio – Salerno

La sfida salvezza tra la Salernitana e il Cagliari si conclude in parità: 1-1. Verdi realizza un rigore al 68′. Ma i sardi ci credono fino alla fine e al 99′ trovano il pari con Altare. A decidere chi scenderà in B saranno i prossimi 180 minuti.

primo tempo

—  

Primo tempo con poche occasioni. Partita bloccata forse dalla tensione. Da registrare, al 14′ solo un colpo di testa pericoloso di Pavoletti che sfiora il palo. Nella Salernitana il più pericoloso è Djuric, ma la difesa sarda riesce a neutralizzarlo.

secondo tempo

—  

A spaccare la partita, nella ripresa, è l’entrata di Kastanos. Al 65′ il cipriota subentrato a Bohinen sfonda in area, ma viene atterrato da Lovato. È rigore. E dal dischetto Verdi non sbaglia. Nel finale Di bello prima assegna un rigore al Cagliari per fallo di Sepe su Baselli, ma poi dopo il check al Var cambia idea. Al 99′, in pieno recupero, ecco il gol di Altare. Finisce così.

(a breve l’articolo completo)

Precedente Spezia-Atalanta, le pagelle: Muriel, gol e assist da 7. Kiwior, la diga fa acqua, 4,5 Successivo Verona-Milan, riecco Florenzi. Il terzino parte dalla panchina: "Sto bene, voglio aiutare la squadra"

Lascia un commento