Sacchi: “Sì, il Milan può sognare. Il titolo è alla sua portata”

L’ex allenatore dei rossoneri e c.t. della Nazionale: “Juve e Inter devono assestarsi e Pioli può approfittarne: ma l’impresa si centra con il gruppo”

Il concetto che Arrigo Sacchi ripete con forza, e per almeno tre o quattro volte nel corso del colloquio, è molto semplice e, come tutte le cose semplici, di difficile attuazione. “C’è un solo segreto per arrivare al traguardo: credere in se stessi, nel gioco e nel lavoro che si sta facendo. Il Milan può farcela a conquistare lo scudetto, in questo strano campionato, però i ragazzi di Pioli devono essere ancora più fiduciosi, più spregiudicati, più generosi. Soltanto così potranno superare la concorrenza di avversari che adesso, magari, stanno sonnecchiando, però prima o poi saltano fuori”.

Precedente Sassuolo, Caputo salta la Nazionale per un infortunio agli adduttori Successivo Le aperture inglesi - Tornano le cinque sostituzioni. Inghilterra costretta a giocare in Albania?

Lascia un commento