Sacchi: “Puntate sul gioco, non sui singoli. Senza Van Basten ho vinto lo stesso”

L’ex allenatore commenta le difficoltà del momento: “Si sta mungendo la mucca cinque volte al giorno, anziché una sola. Il mercato? È una tentazione che, quasi sempre, va tenuta lontana”

Tre varianti incombono sulla ripresa del campionato e minacciano di condizionarla non poco: la Coppa d’Africa, il mercato e, ovviamente, il Covid. Fare l’allenatore, in questo periodo di estrema incertezza, non è il mestiere più semplice del mondo: ci si deve barcamenare tra assenze forzate, voci che rischiano di destabilizzare l’ambiente, e poi c’è sempre l’incognita-virus.

Precedente Barcellona, Xavi su Morata: "Non parlo di ipotesi" Successivo Come riparte la A: Inter e Atalanta serene, Milan e Napoli con il mal d'Africa, Juve indifesa

Lascia un commento