Sacchi: “L’Inter col 5-3-2 regala un uomo. E su Juve, Milan e Roma dico che…”

L’ex c.t. analizza le prime uscite delle nostre big: “Mi è piaciuto Allegri, parlando di scudetto ha messo i calciatori di fronte alle loro responsabilità. Milan, il pressing dov’è?”

Sono giorni di superlavoro e di verifiche per le quattro nobildonne del campionato. Juve, Milan, Inter e Roma si misurano in test internazionali e gli allenatori ricevono le prime risposte: una vittoria, un pareggio, due sconfitte. Arrigo Sacchi studia con attenzione le diverse prove, ma aggiunge subito: “Dare giudizi nel precampionato equivale a sbagliare, perché non si conoscono i carichi di lavoro cui è stata sottoposta una squadra. Chi ha giocatori più pesanti va in forma più tardi. Una cosa è certa: se lavori molto in questo periodo, e si deve farlo per immagazzinare energie, alla fine paghi. E magari perdi”.

Precedente Pranzo a Las Vegas per Andrea Agnelli. Oltre alla Juventus anche Real e Barcellona Successivo Noemi Bocchi fidanzata di Francesco Totti?/ Chi è la 34enne: si sono conosciuti a...

Lascia un commento