“Rudiger ha fatto il gesto dell’Isis”, è bufera: l’ex Roma denuncia

Bufera in Germania per le dichiarazioni di Julian Reichelt nei confronti di Rudiger. L’11 marzo scorso, il difensore del Real Madrid ha pubblciato una foto su Instagram in cui inviava un messaggio a tutti i musulmani per l’inizio del ramadan. Nell’immagine, si vede Rudiger in ginocchio e con il dito alzato. Un gesto che, secondo Reichelt, è direttamente associabile all’Isis. 

Accuse Reichelt, come ha reagito Rudiger?

Reichelt ha sottolineato che quel gesto è stato adottato dai terroristi negli ultimi due decenni. È diventato indiscutibilmente il saluto dell’Isis e degli assassini islamici di tutto il mondo, di persone che hanno ucciso anche a Berlino e portano disastri e sofferenze incommensurabili al mondo. Chi si atteggia così in pubblico mostra consapevolmente un saluto fanatico e non un gesto innocente e spirituale. È una normalizzazione di una terribile ideologia che ha già occupato troppo spazio in questo paese. Inoltre, e soprattutto perché si tratta di un attore internazionale molto popolare, non bisogna lasciarsi intimidire. È importante notare che questa ideologia politica va contro tutti i nostri valori. L’indice alzato dell’Islam, con cui i terroristi di tutto il mondo celebrano i loro omicidi, non appartiene alla Germania. Non permetterò mai a nessuno di impedirmi di dirlo”. Rudiger ha subito denunciato Reichelt per “insulto, calunnia, insulto provocatorio e sedizione“. Al difensore si è accodata anche la Federazione tedesca che ha citato il giornalista per “incitamento all’odio“. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Huijsen: “Perché ho scelto la Juve”. Poi svela il sogno: sarà in bianconero? Successivo Da Oslo a Napoli via Bratislava: il tour de force di Calzona e Lobotka

Lascia un commento