Rovella trascinatore a Monza: perché la Juve ha sacrificato lui?

Nel casting estivo con i compagni di reparto, all’ex Genoa sono stati preferiti Miretti e Fagioli, rimasti nella rosa della prima squadra. Ma visto anche il ridotto impiego dell’altro Nicolò ora qualche dubbio sorge spontaneo

Non bastasse la crisi di gioco, risultati e punti, è anche il momento dei rimpianti. Forse facili, a questo punto, ma pure suffragati dai fatti. Prendiamo per esempio Nicolò Rovella, classe 2001, di proprietà della Juve dal gennaio 2021. E da allora rimasto in odor di Juve, perché prima è stato lasciato al Genoa a finire la stagione, quindi è stato ceduto in prestito al Monza, negli ultimi giorni del mercato estivo, dopo lunghe valutazioni e riflessioni intorno agli infortuni che già stavano falcidiando il centrocampo bianconero.

Precedente Bernardeschi fuori dalla top 10 dei più forti MLS in FIFA 23. E Insigne… Successivo Video/ Roma Atalanta (0-1) gol e highlights: Chiffi fa perdere le staffe a Mourinho

Lascia un commento