Rosa Ricci di Mare Fuori: “Ecco cosa ho fatto per lo scudetto del Napoli…”

NAPOLI – Il sogno di diventare un’attrice e l’emozione per lo scudetto del Napoli. Sono alcuni tra i tanti argomenti trattati da Maria Esposito in una lunga intervista su Vanity Fair. La giovane attrice è diventata famosa con il ruolo di Rosa Ricci, la figlia di un boss della camorra, nella serie Mare Fuori: “Io in realtà sono timida. Celebrità? Surreale, è arrivato tutto all’improvviso dal nulla. Era una cosa che andava coltivata di più, ma è andata così, non ho ancora avuto il tempo di metabolizzare”.

Napoli, per Maradona nuova statua ai Quartieri Spagnoli

Guarda la gallery

Napoli, per Maradona nuova statua ai Quartieri Spagnoli

Rosa Ricci di Mare Fuori, ecco cosa ha fatto per lo Scudetto

Sul rapporto con i fan e sulla recente vittoria del Napoli: “Ci sono un sacco di ragazze che si vestono come Rosa Ricci qui a Napoli: è incredibile. Se ho paura dei fan sotto casa? Sì, molto. Per il quartiere io ormai non posso più uscire, mi fermano in continuazione. Devo prepararmi, come l’altro giorno, quando sono uscita a festeggiare lo scudetto del Napoli e c’era la gente che mi faceva i cori: ‘Rosa Ricci, alè alè’. A volte esco camuffata, col cappuccio e gli occhiali. Ma non mi piace farlo”. Poi sulla città di Napoli: “Resterò qu per sempre. Non mi immagino da nessun’altra parte, Napoli è de’ core, il mio posto è qui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente “Io e Mourinho in lotta per il Psg?”: la risposta di Thiago Motta Successivo Reggina, niente ricorso contro la penalizzazione di 5 punti