“Ronaldo, suggestione Bundesliga: Mendes incontra i vertici del Bayern”

Quale futuro per Cristiano Ronaldo? La domanda sta per trasformarsi in un tormentone, anzi nel tormentone per eccellenza del mercato di gennaio e pare potersi affermare come tema calcistico alternativo al Mondiale in Qatar, che nelle prossime settimane catalizzerà le attenzioni di sportivi e appassionati, oltre che dei diretti protagonisti, tra i quali lo stesso portoghese.

L'uragano Cristiano Ronaldo fa il giro del mondo su tutte le prime pagine

Guarda la gallery

L’uragano Cristiano Ronaldo fa il giro del mondo su tutte le prime pagine

Manchester United e Ronaldo, prove di addio

Per il momento l’unica certezza sembra essere che CR7 non indosserà più la maglia dei Red Devils, dal momento che nessuna delle due parti sembra disposta a valutare un’altra tregua, dopo le tante andate in scena durante la prima parte della stagione, a seguito delle frasi durissime pronunciate dal portoghese nei confronti del club e del tecnico Ten Hag durante l’intervista rilasciata a Piers Morgan del Sun. L’altra certezza sembra però legata al fatto che già prima del nuovo e definitivo strappo, Cristiano e l’agente Jorge Mendes stessero lavorando ad una “exit strategy” in vista di gennaio.

“Bayern, incontro con Mendes per parlare di Ronaldo”

A confermare ciò è l’indiscrezione lanciata dal ‘Mirror’, secondo il quale già qualche giorno prima dell’intervista galeotta Mendes si sarebbe incontrato con la dirigenza del Bayern Monaco per capire i margini per un eventuale, clamoroso trasferimento del proprio illustre assistito in Germania a gennaio. Per il momento si sarebbe trattato solo di una chiacchierata informale, ma l’ipotesi, seppur appoggiata su basi piuttosto flebili, pare esistere. Del resto il Bayern era stato uno dei club, insieme a Chelsea, PSG, Napoli e Sporting, ai quali Mendes si era rivolto già la scorsa estate per sondare il terreno vista la volontà di Ronaldo di lasciare il ManchesterUnited.

Ronaldo, spunta l’ipotesi Chelsea

Il presidente del Bayern Oliver Kahn e il ds Hasan Salihamidzic dichiararono che l’acquisto di Ronaldo non rientrava nella filosofia del club, ma una nuova riflessione in seno al club tedesco potrebbe essere fatta nelle prossime settimane, alla luce anche delle condizioni di Sadio Mané. L’obiettivo di Ronaldo è quello di disputare la seconda parte della stagione in un club che disputi la Champions League e già l’incrocio agli ottavi tra il Bayern e il PSG di Messi si preannuncia molto suggestivo. Restano però valida anche l’ipotesi Chelsea, complice il buon rapporto tra Jorge Mendes e il patron dei Blues Todd Boehly.

Ronaldo, lo United risponde con un comunicato

Guarda il video

Ronaldo, lo United risponde con un comunicato

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Pedro in scadenza: chiede tempo alla Lazio Successivo Diretta Atp Finals 2022/ Nadal Auger, Ruud Fritz streaming video Rai, orario match

Lascia un commento