Ronaldo, incubo Messi anche in Arabia Saudita? La maglietta che scatena i social

Il trasferimento di Cristiano Ronaldo all’Al Nassr ha fatto scalpore in tutto il mondo. Il portoghese, che verrà presentato ufficialmente dal suo nuovo club martedì 3 gennaio, guadagnerà 70 milioni di euro a stagione diventando così il calciatore più pagato al mondo e le sue gesta saranno visibili solo tramite Shahid, piattaforma streaming con sede a Dubai, disponibile in lingua araba, inglese e francese. Inoltre, c’è già un’ipotesi su dove potrebbe andare a vivere: il Sun parla di una villa extralusso con una sala ricevimenti dotata di una cascata, una piscina olimpionica e tre ville più piccole per gli ospiti. L’arrivo del portoghese in Arabia Saudita ha comunque già avuto delle conseguenze, come l’incredibile aumento di followers sul profilo Instagram della sua nuova squadra e non solo. 

Ronaldo scatena i social: Cristiano d'Arabia, il Real Al-Nassr e CR7 fattorino d'oro

Guarda la gallery

Ronaldo scatena i social: Cristiano d’Arabia, il Real Al-Nassr e CR7 fattorino d’oro

Messi e la maglia dell’Al Hilal

Dopo il Mondiale vinto con l’Argentina nello stesso periodo in cui le voci su CR7 si facevano sempre più insistenti, infatti, una suggestione di mercato ha toccato Lionel Messi: il fenomeno del Psg è stato accostato all’Al Hilal, altra squadra del campionato arabo attualmente quinta in classifica. A stimolare le fantasie di una nuova rivalità nazionale tra Ronaldo e Messi (che non si affrontano da Barcellona-Juventus 0-3 di Champions League nel 2020) ci ha pensato una foto diventata virale sul web: nello store ufficiale dell’Al Hilal è infatti apparsa una maglia dell’argentino con il numero 10

Cristiano Ronaldo all'Al Nassr: il video della maglia

Guarda il video

Cristiano Ronaldo all’Al Nassr: il video della maglia

Precedente Il Brasile si ferma per la veglia di Pelé. Infantino: "Ora uno stadio col suo nome in tutti i Paesi Fifa" Successivo Diretta Dakar 2023/ Streaming video tv, percorso 3^ tappa (oggi 3 gennaio)

Lascia un commento