Ronaldo il Fenomeno: “Avrei dato un dito per vincere la Champions con l’Inter…”

Intervistato da Globo Esporte, emittente brasiliana, Ronaldo, ex attaccante dell’Inter e oggi presidente del Valldolid, ha svelato il più grande rimpianto della sua carriera:

LIBERTADORES E CHAMPIONS – “Lascerei due dita, una per la Libertadores e l’altra per la Champions League. Vorrei averne vinta una con Cruzeiro o Corinthians e l’altra con Inter o Real Madrid“.

VAR – “È meglio aspettare cinque minuti per una decisione corretta piuttosto che continuare la partita con una decisione sbagliata, che poi dà qualcosa di cui parlare per giorni, mesi o anni, come il gol di mano di Maradona (contro l’Inghilterra, nel Mondiale 1986) , o il gol dell’Inghilterra nella finale dei Mondiali del 1966 (che non è entrato)“.

(Fonte: Globo Esporte)

<!–

–> <!–

–>

Precedente Comi: "Il Torino aveva bisogno di uno come Davide Nicola" Successivo Bundesliga, Stoccarda-Mainz 2-0: due lampi nella ripresa

Lascia un commento