Ronaldo, Ferguson contro Solskjaer: svelata la discussione allo stadio

Non si planca l’onda di critiche che ha investito Ole Solskjaer, dopo la decisione di tenere Cristiano Ronaldo in panchina durante la gara contro l’Everton, terminata per 1-1 e oggetto di numerose polemiche. Il portoghese era entrato soltanto pochi minuti prima del pareggio di Townsend, che aveva poi celebrato il gol emulando la sua celebre esultanza. Quel giorno, in tribuna all’Old Trafford, c’erano moltissimi tifosi vip a seguire la gara dei Red Devils, tra cui anche Patrice Evra, Usain Bolt, Khabib Nurmagomedov e Sir Alex Ferguson. Proprio la conversazione tra questi ultimi due è stata ascoltata e rivelata dai media inglesi. 

Cristiano Ronaldo, il retroscena tra Ferguson e Nurmagomedov

Solskjaer ha spiegato di aver tenuto fuori la sua stella per farlo riposare, dopo gli impegni di Champions, ma questo non è bastato ai suoi numerosi critici. Tra cui adesso sembra aggiungersi anche il leggendario tecnico dello United. È il Sun a riportare la sua conversazione con il famoso ex lotattore russo. “Penso che abbiano visto che Ronaldo non stava giocando…”., avrebbe detto Ferguson, esprimendo i suoi pensieri sul motivo per cui i Red Devils non sono riusciti a vincere domenica scorsa. E quando Nurmagomedov gli avrebbe fatto notare che CR7 era entrato nel secondo tempo, Sir Alex avrebbe aggiunto: “Lo so, ma dovresti sempre iniziare con i tuoi giocatori migliori”.

Lapo Elkann: "Lancio un appello a Cristiano Ronaldo"

Guarda il video

Lapo Elkann: “Lancio un appello a Cristiano Ronaldo”

Precedente WhatsApp down, Neymar prende in giro Zuckerberg su Twitter Successivo Lazio senza Acerbi: Sarri studia il suo vice

Lascia un commento