Ronaldo e i trasferimenti che sono costati di più: quanto hanno perso i club

Nelle ultime stagioni, molte big europee sono state costrette ad autentici bagni di sangue, al fine di acquistare top player utili a compiere un definitivo salto di qualità e a raggiungere gli obiettivi prefissati. Non sempre è andata nel migliore dei modi, con calciatori che hanno disatteso le aspettative, come nel caso di Coutinho e Hazard, approdati rispettivamente a Barcellona e Real Madrid per cifre stellari. Sotto la lente d’ingrandimento anche il passaggio di CR7 alla Juventus.

I trasferimenti più costosi dell’ultimo decennio: ci sono Ronaldo e Higuain

Secondo uno studio fornito dal CIES, è il brasiliano Coutinho il calciatore che è costato di più al club di appartenenza, tra la cifra investita alla firma e i numeri registrati al momento della cessione. Il Barcellona, infatti, ha messo a referto un -132 milioni di euro, con l’ex Inter che non ha reso come ci si aspettava.

Hazard e Dembelé completano il podio, mentre Cristiano Ronaldo occupa la sesta posizione, con un -82 per la Juventus. -72, invece, nel caso di Gonzalo Higuain, attaccante per il quale i bianconeri versarono 90 milioni di euro nelle casse del Napoli, per poi cederlo in MLS. Quarto, a pari merito con Dembelé, un fuoriclasse del calibro di Neymar Jr (-122), attualmente infortunato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Caso Maignan, George Weah: "Il razzismo ti ferisce e ti umilia" Successivo Messi inaugura la nave da crociera più grande del mondo: la FOTO