Ronaldo a pezzi dopo il rigore sbagliato: lacrime in campo, non si dà pace

Inconsolabile. Cristiano Ronaldo si è visto parare da Oblak il calcio di rigore che, sul finire del primo tempo supplementare di Portogallo-Slovenia, avrebbe potuto portare in vantaggio i lusitani. La solita rincorsa e un tiro potente non hanno impedito all’altro capitano in campo, portiere dell’Atletico Madrid e della nazionale allenata da Kek, di toccare il pallone quanto è bastato per mandarlo a schiantarsi sul palo alla sua sinistra. La reazione di CR7 è stata inattesa. Irrefrenabile.

Ronaldo: un fiume di lacrime

Disperazione subito dopo l’errore con le mani portate dietro la nuca in segno di disperazione, poi le lacrime che sono sgorgate in maniera naturale quando Orsato ha fischiato la fine del primo overtime. Mentre Martinez dava indicazioni Ronaldo ha sfogato la sua frustrazione in un pianto disperato e Diogo Jota, che si era conquistato il penalty subendo fallo di Drkusic, ha iniziato a cercare di rincuorare Ronaldo con intensi abbracci. Scappellotti e strattoni per scuotere Ronaldo da tutti gli altri compagni di squadra. Sconsolata in tribuna anche sua madre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Jasmine Paolini, chi è?/ Origini polacche, ascesa rapidissima: oggi sogna a Wimbledon 2024 (2 luglio) Successivo Portogallo-Slovenia diretta Euro 2024: Ronaldo vola ai quarti dopo i rigori LIVE

Lascia un commento