Romagnoli: “Inter fortissima, stiamo ancora festeggiando”

Ha alzato la Coppa a Reggio Emilia, quella dello scudetto. Alessio Romagnoli, capitano del Milan, a distanza di quasi una settimana ha ancora negli occhi e nel cuore il successo rossonero, conquistato dopo un lungo testa a testa con l’Inter, che lo stesso difensore centrale esalta: “Squadra fortissima”.

Florenzi:"Rinnovo Milan? quello che sarà sarà"

Guarda il video

Florenzi:”Rinnovo Milan? quello che sarà sarà”

Romagnoli: “Scudetto è qualcosa di speciale”

Romagnoli dice: “Stiamo ancora festeggiando, lo scudetto è qualcosa di speciale”. Anche per lui è stato il primo in carriera, come per Stefano Pioli. Il giocatore del Milan, a Sky Sport, intravvede una differenza tra la sua squadra e i cugini nerazzurri: “La determinazione. Ci davano per spacciati fin dall’inizio, davano l’Inter vincente, invece noi sapevamo della nostra forza e abbiamo sempre continuato a lottare”.

La svolta, il click mentale, è stata nel girone di ritorno, una partita in particolare: “Nel derby abbiamo sofferto molto per 60′, poi dopo siamo usciti alla grande, abbiamo vinto una grandissima partita perché l’Inter è stata una squadra fortissima, lì abbiamo avuto la consapevolezza che potevamo fare qualcosa di straordinario”. Flash sulla finale di Champions: “Teniamo alta la bandiera italiana e speriamo che Ancelotti possa alzarla stasera”

Romagnoli sulla F1: “Leclerc e la Ferrari devono crederci”

Domani c’è il Gran Premio di Montecarlo, Romagnoli è un grande appassionato di Formula Uno: “Mi piace molto, l’altro giorno ero a Monza a girare in pista. Quando posso vado e mi diverto, è una passione che vorrei coltivare anche in futuro”. Dice quindi la sua sul campionato mondiale: “La Ferrari deve crederci, è destinata a vincere. Leclerc sta andando benissimo, il campionato è ancora lungo e non si sa mai”.

Champions League: Real regina delle finali. Seguono Juve e Milan

Guarda la gallery

Champions League: Real regina delle finali. Seguono Juve e Milan

Precedente La Juve perde terreno nel ranking Uefa ma resta nella top 10 Successivo Caos a Saint-Denis: ingresso dei tifosi del Liverpool bloccato e partita slittata

Lascia un commento