Roma, tutti gli impegni dei nazionali. C’è il caso Viña-Uruguay

ROMALa Roma ritrova la sosta con una vittoria contro l’Empoli, il miglior modo per chiudere questo secondo ciclo e lavorare in questi giorni di stop del campionato. Mourinho in queste settimane però sarà costretto a fare a meno di ben dodici giocatori, impegnati con le rispettive nazionali tra viaggi stressanti e partite ravvicinate che rischiano di affaticare i calciatori per i prossimi impegni contro Juventus, Bodo e Napoli. 

Per questo lo staff della Roma sarà in costante contatto con i colleghi delle nazionali e con gli stessi giocatori per sincerarsi delle loro condizioni durante tutta la sosta. “Andrò a pregare a San Pietro per non avere infortuni”, aveva dichiarato qualche tempo fa Mourinho. La grande preoccupazione sono proprio i possibili stop dei calciatori, fondamentali per i due big match. 

Cristante e Pellegrini saranno impegnati con la Nazionale per le gare contro Spagna e la gara successiva di Nations League. Entrambi torneranno a Roma il prossimo 12 ottobre, così come Veretout che giocherà con la Francia contro il Belgio e il match seguente della competizione.

Pellegrini, gol per festeggiare il rinnovo: la Roma batte l'Empoli

Guarda la gallery

Pellegrini, gol per festeggiare il rinnovo: la Roma batte l’Empoli

Mkhitaryan con l’Armenia (Islanda e Romania), Kumbulla con l’Albania (Ungheria e Polonia), Rui Patricio con il Portogallo (Qatar e Lussemburgo), Diawara con la Guinea (Sudan e Marocco), Shomurodov con l’Uzbekistan (Malesia e Giordania), Darboe con il Gambia (Marocco, Sierra Leone, South Sudan), Calafiori con l’Italia Under 21 (Bosnia e Svezia) e Bove con l’Italia Under 20 (Inghilterra e Portogallo) rientreranno nella capitale il prossimo 14 ottobre. 

Il grande problema per Mourinho è invece legato a Matias Viña che rientrerà sabato 16 ottobre, il giorno prima della gara contro la Juventus. Il terzino dell’Uruguay non solo sarà impegnato in tre partite contro Colombia, Argentina e Brasile, ma giocherà l’ultima gara giovedì sera, quando in Italia sarà già venerdì mattina. Poche ore di riposo prima del big match contro i bianconeri, una situazione che sta turbando molto lo Special One. “In Sudamerica giocano giovedì notte che per noi europei è venerdì mattina e questo non lo capisco – aveva dichiarato Mourinho nella conferenza pre Empoli -. Una volta l’ultimo giorno era il mercoledì, adesso si gioca praticamente il venerdì”. 

Roma, ecco tutti gli impegni dei giocatori in nazionale

Bryan Cristante e Lorenzo Pellegrini
Italia-Spagna e la partita successiva di Nations League
Ritorno previsto: 12 ottobre

Henrikh Mkhitaryan
Islanda-Armenia e Romania-Armenia
Ritorno previsto: 14 ottobre

Matias Vina
Uruguay-Colombia, Argentina-Uruguay, Brasile-Uruguay
Ritorno previsto: 16 ottobre

Marash Kumbulla 
Ungheria-Albania e Albania-Polonia
Ritorno previsto: 14 ottobre

Rui Patricio
Portogallo-Qatar e Portogallo-Lussemburgo
Ritorno previsto: 14 ottobre

Jordan Veretout
Belgio-Francia e partita successiva Nations League
Ritorno previsto: 12 ottobre

Amadou Diawara 
Sudan-Guinea, Guinea-Sudan, Guinea-Marocco
Ritorno 14 ottobre

Ebrima Darboe
Marocco-Gambia, Sierra Leone-Gambia e South Sudan -Gambia
Ritorno previsto 14 ottobre

Eldor Shomurodov
Uzbekistan-Malesia, Uzbekistan-Giordania
Ritorno previsto 14 ottobre

Riccardo Calafiori
Bosnia-Italia U21 e Italia U21-Svezia
Ritorno previsto: 14 ottobre

Edoardo Bove
Inghilterra-Italia U20 e Italia U20-Portogallo
Ritorno previsto: 14 ottobre

Mou-Spalletti amici, ma nel 2009 il portoghese attaccò il collega

Guarda il video

Mou-Spalletti amici, ma nel 2009 il portoghese attaccò il collega

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Precedente Lukaku: "Eriksen? Sono scoppiato a piangere quando ho saputo del malore" Successivo TMW RADIO - Bellinazzo: "Multiproprietà usate per sfruttare il sottobosco del calciomercato"

Lascia un commento