Roma, tifosi vicini a Mancini dopo l’autogol: il messaggio della moglie è emozionante

Gran parte della qualificazione della Roma alle semifinali di Europa League era arrivata grazie ai due gol di Gianluca Mancini contro il Milan. Poi due buone prestazioni contro il Bayer Leverkusen, macchiate però dall’autogol che nel finale ha rimesso in vantaggio i tedeschi. Episodio che comunque non macchia il grande percorso fatto dal difensore con i giallorossi. I tifosi hanno mostrato vicinanza all’ex Atalanta e la moglie Elisa Baggiani ha ringraziato i romanisti.

Roma, la vicinanza dei tifosi verso Mancini

Lady Mancini nelle storie Instagram ha pubblicato lo screen di un messaggio arrivato da un tifoso. Questo quanto ha scritto: “Non è mai scontato entrare nel cuore di una tifoseria, soprattutto per ragazzi che appartengono a generazioni per forza di cose lontane dal calcio di una volta e figli della loro epoca. Eppure Gianluca ci è riuscito. Semplicemente con la forza del suo essere sé stesso. Senza bisogno di apparire. Giocando come vive. Non dimenticando il passato e non rinnegando le radici. Ma soprattutto, non perdendo mai una sola occasione per rivolgere un pensiero d’affetto e vicinanza verso chi per quei colori fa sacrifici, rinunce, danni e le più impensabili pazzie. La chiamano empatia, quelli bravi. lo preferisco chiamarla Romanismo. Perché è quello che a Gianluca ormai scorre nelle vene. Perché Gianluca è tra le più straordinarie dimostrazioni che non necessariamente debba essere Romano e Romanista solamente chi a Roma nasce, ma soprattutto chi da Romano e Romanista vive. E l’immenso orgoglio, il simbiotico senso di appartenenza, l’osmosi che ormai lega Gianluca a noi Romanisti, e’ un’emozione rara, un privilegio raro e uno smisurato orgoglio che mai e poi mai potrà essere intaccato o minimamente scalfito da un autogol. Perché è proprio dalle cadute, che ci si rialza trovando la forza per ripartire”.

Il messaggio di Lady Mancini

Riprendendo questo messaggio, Elisa Baggiani ha scritto: “Sui cadeaveri dei leoni festeggiano i cani credendo di aver vinto. Ma i leoni rimangono leoni e i cani rimangono cani. Per la tua gente, per la tua Roma. Eternamente grati. Grazie Romanisti“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Klopp a rischio squalifica per la sua ultima da tecnico del Liverpool. "Farò il bravo" Successivo Ranking Uefa, su la testa, Roma! Ora sei la prima squadra italiana con l'Inter

Lascia un commento