Roma, Tiago Pinto su Mourinho: “Il migliore allenatore al mondo”

ROMA – Al termine del mercato, il direttore sportivo portoghese, fa un bilancio delle operazioni giallorosse. Per Tiago Pinto, il colpo più importante è stato fatto in panchina. “Non mi piace dire se sono stato un buon direttore sportivo, oppure no. Ma abbiamo rinforzato la squadra e piazzato tante uscite. Si parlerà delle cose che non sono riuscite, ma penso che abbiamo lavorato bene. Abbiamo portato a Roma il migliore allenatore del mondo: Mourinho”. Tiago Pinto è stato fondamentale per convincere il tecnico portoghese a sposare il progetto giallorosso. “Sono orgoglioso, felice e motivato di lavorare ogni giorno con Mourinho. Ho 36 anni e lo seguo da quando ero bambino, anche se lui allenava il Porto ed io ero tifoso del Benfica. Per ogni portoghese Mourinho rappresenta il massimo. Io ogni giorno cerco di approfittare di lui per imparare. Ha lavorato in tutto il mondo, ha vinto tutto. Lavoriamo insieme prima ancora che la stagione iniziasse. Abbiamo fatto una valutazione della squadra e sappiamo perfettamente dove possiamo arrivare. Non serve Mourinho per dirci che in panchina ci manca un pò di esperienza, ma abbiamo studiato insieme questo progetto e lui farà crescere i giovani“.

Tiago Pinto su Pellegrini: “Non vedo problemi, rinnoverà”

Il direttore sportivo giallorosso fa il punto sul rinnovo di Lorenzo Pellegrini, escludendo problemi. “Lui vuole rinnovare, noi vogliamo che resti. Non vedo problemi”. Tiago Pinto chiarisce gli obiettivi stagionali della Roma. “Non penso allo scudetto, ma a lavorare ogni giorno per diminuire la distanza tra la Roma e il successo. Abbiamo parlato di tempo, che per noi non rappresenta una scusa. Vogliamo vincere. Abbiamo l’allenatore più forte del mondo, una squadra più forte rispetto allo scorso anno. Ci siamo avvicinati al successo, ma non possiamo pensare a maggio. Siamo solo a settembre. L’obiettivo principale è la qualificazione in Champions League”.

SEGUONO AGGIORNAMENTI…

MisterCalcioCup, iscrizioni aperte: schiera la tua formazione, vinci viaggi in Europa e buoni Amazon. Partecipa, è gratis!

Precedente Lo Monaco: "De Laurentiis come Ferlaino? Difficile..." Successivo Roma, Kumbulla carica l'Albania: "Pronti per sfide importanti"

Lascia un commento