Roma su Sorloth: inviata un’offerta al Villarreal, la cifra

Un infortunio nell’ultima partita di campionato gli ha negato la possibilità di diventare il nuovo Pichichi della Liga, per intenderci il capocannoniere del campionato spagnolo. Un riconoscimento andato a Dovbyk, forte attaccante del Girona, che lo ha superato solamente di un gol. Ma di certo la stagione di Alexander Sorloth è stata spumeggiante, con ventisei gol stagionali (23 nella Liga) e un lavoro di squadra encomiabile che ha permesso al Villarreal di non cadere in una crisi ancora più profonda rispetto a quella che sta realmente vivendo adesso. Ottavo posto e fuori da tutte le competizioni europee: adesso la società spagnola deve inevitabilmente abbassare i costi di gestione e ridurre le spese sugli stipendi. Ed è per questo che la Roma è fiduciosa di poter arrivare al gigante norvegese senza essere costretta a versare nelle casse del club i 30 milioni richiesti dal Villarreal, che proprio per i motivi sopraccitati non può permettersi di mettere in vendita il giocatore chiedendo i 38 milioni della clausola rescissoria.

Roma, inviata un’offerta per Sorloth

La Roma ha presentato nelle ultime ore un’offerta da 20 milioni di euro al club spagnolo che adesso deve dare una risposta a Ghisolfi. E, salvo clamorosi colpi di scena, non sarà positiva. La sensazione è che servirà del tempo per trovare una quadra tra domanda e offerta, per far avvicinare le parti e trovare un’intesa di massima. La Roma non ha intenzione per adesso di arrivare ai trenta milioni richiesti: tante sono le operazioni da portare avanti, tanti sono i ruoli da rinforzare nella rosa e troppe saranno le spese in questa sessione estiva. Per questo motivo Ghisolfi sì ci proverà, ma senza svenarsi. Almeno fin quando non verranno chiuse anche alcune operazioni in uscita. Smalling, Zalewski, Karsdorp, Celik e Aouar sono nella lista trasferimento, Abraham e Bove in quella delle opportunità. Se arrivasse una proposta da 30 milioni per il centravanti inglese, la Roma la prenderebbe in considerazione pur consapevole che dovrebbe poi cercare un’altra punta. Idem per Bove, richiesto dalla Fiorentina che ha già avuto qualche contatto sia con l’agente che con il club giallorosso.

Roma, il sì di Sorloth

Sorloth aspetta di avere novità al riguardo, consapevole dell’interessamento della Roma e ben lieto di trasferirsi nella capitale. Sia chiaro, il norvegese si trova benissimo nella sua casa sul mare in Spagna, a pochi chilometri dal centro sportivo, ma la chiamata di un club che gioca in Europa e che ha ambizioni non si rifiuta mai. L’ingaggio non sarebbe un problema: guadagna 1,7 milioni netti al Villarreal, andrebbe a percepire circa 2,8-3 milioni in giallorosso. Ghisolfi aspetta una risposta dagli spagnoli e intanto studia il rilancio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Clamoroso, Roberto Firmino come Taribo West: diventa pastore evangelico! Successivo Formazioni Spagna Germania/ Quote: Yamal vs Musiala, il duello dei giovani (Euro 2024, oggi 5 luglio)

Lascia un commento