Roma senza Celik, ecco come Mourinho vuole sostituirlo

ROMA – Quanto sarebbe servito Rick Karsdorp adesso. Con Celik squalificato dopo la sciocca ammonizione rimediata negli ultimi minuti di Spezia-Roma, Mourinho non ha un terzino destro di ruolo da utilizzare domenica, in casa del favoloso Napoli di Spalletti, e deve perciò inventare qualcosa di diverso, dando per scontata la decisione di perseverare nella linea dura verso Karsdorp. La scelta più probabile è lo spostamento a destra di Zalewski, che ieri ha compiuto 21 anni, e la promozione di Spinazzola, che giocherebbe così la prima partita da titolare del 2023. Meno verosimile che a sinistra torni El Shaarawy, decisivo domenica da attaccante.

Serie A, dal vivaio alla prima squadra: Roma in testa, tutte le sorprese in classifica

Guarda la gallery

Serie A, dal vivaio alla prima squadra: Roma in testa, tutte le sorprese in classifica

Roma, formazione annunciata

Per il resto è annunciato il recupero di Lorenzo Pellegrini, che domenica ha finalmente potuto riposare e quindi gestire i rischi di lesione muscolare alla coscia più fragile. Resta capire se allo stadio Maradona giocherà da centrocampista o da trequartista. La seconda idea sembra più in linea con la partita, con la conferma della cerniera Cristante-Matic in mediana. Ma a questo, e ad altro, Mourinho comincerà a pensare da oggi, quando a Trigoria è fissata la ripresa degli allenamenti. 

Dybala magia!

Guarda il video

Dybala magia!

Precedente Vent'anni senza l'Avvocato Agnelli, il toccante ricordo della Juve Successivo Serie A, penalizzazione per altre 5 squadre: rischia anche una big

Lascia un commento