Roma, senti Bove: “Non è vero che i calciatori sono ignoranti”

Edoardo Bove parla dell’importanza dello studio anche tra i calciatori. “Nel mondo del calcio c’è la concezione del calciatore ignorante, siamo molto indietro da questo punto di vista. La formazione accademica che ricevo qui alla Luiss mi è importante anche in campo, mi aiuta a pensare più velocemente”, ha dichiarato il centrocampista della Roma durante la Festa dello Sport della Luiss, università di cui è studente-atleta.

Bove e l’importanza dello studio

“Allo stesso modo, i valori che mi sono stati trasmessi dallo sport mi servono nella vita di tutti i giornicontinua BoveStudio e sport sembrano due mondi distanti, ma sono molto collegati. Sono grato alla Luiss perché non permette che lo sport sia un ostacolo alla formazione dell’individuo”.


Precedente TMW - Marotta risponde alle polemiche del Napoli: "Ieri vittoria trasparente e limpida dell'Inter" Successivo Lazio, Vecino non convocato contro il Genoa: "Motivi disciplinari"