Roma, rinnovi e cessioni: l’agenda di Pinto

ROMA – L’agenda di Tiago Pinto resta fittissima. In questi giorni a Trigoria il ballottaggio Dzeko-Borya Mayoral ha calamitato l’attenzione generale, ma il dirigente portoghese prosegue il suo mandato esplorativo con i manager italiani. Tra mercoledì e giovedì scorsi ha visto, tra gli altri, Roberto Calenda, procuratore di Juan Jesus, Doni Junior, procuratore di Fuzato, Stefano Mauri(l’ex giocatore della Lazio) e Spinosi junior, per alcuni giocatori giovani. La prossima settimana ha in agenda altri incontri per giocatori di prima fascia, a cominciare dagli agenti di Pellegrini. Il rinnovo del contratto dell’attuale capitano è la priorità del nuovo general manager, che ne ha già parlato dal giorno del suo insediamento. Poi vedrà anche Raiola, per il rinnovo di Mikhitaryan e infine Chiodi, che aveva proposto alcune cessioni per gennaio. Tiago Pinto ha la responsabilità dell’area tecnica, un ampio mandato dei Friedkin e si avvale della collaborazione di De Sanctis, ma tutte le scelte sono le sue.

Neve a Roma nel weekend, il precedente all'Olimpico nel 2012

Guarda la gallery

Neve a Roma nel weekend, il precedente all’Olimpico nel 2012

Incontri

Pinto aveva già visto anche altri agenti, Lucci, per il caso Dzeko, situazione molto delicata nella quale ha sostenuto l’allenatore, ma ha mediato per riuscire a ricomporre la frattura. Aveva incontrato anche Giuffredi, per impostare il discorso sul rinnovo di Veretout, mentre l’argomento Hysaj, in uscita dal Napoli, che sarà svincolato a giugno, non è stato affrontato. Giuffrida, in passato molto influente, oggi ha meno contatti a Trigoria. Busardò è entrato nell’operazione che ha portato Reynolds in giallorosso. Tiago Pinto studia l’italiano e conta di riuscire a parlarlo a breve, lavora a tempo pieno nel centro sportivo giallorosso. Potrebbe essere affiancato più avanti da un esperto di scouting. Intanto va definendosi la struttura societaria. Sarà promosso Juma Qaddourah, giovane emergente che da ex direttore di produzione ha scalato posizioni e presto avrà un ruolo dirigenziale di raccordo tra i vari settori della società. È in uscita Francesco Calvo, attuale Chief Operating Officer, che sarà sostituito da un nuovo dirigente straniero che i Friedkin stanno valutando. Il nuovo segretario generale sarà l’ex juventino Maurizio Lombardo.

Roma, Tiago Pinto fissa gli obiettivi di mercato

Guarda il video

Roma, Tiago Pinto fissa gli obiettivi di mercato

Precedente Ecco perché tutti continuano a costruire il gioco partendo dal basso Successivo De Vrij-Lazio, solito incrocio pericoloso

Lascia un commento