Roma, rimpianto Anguissa. Poteva soffiarlo al Napoli

ROMA – La Roma ha tanti problemi in panchina, con giocatori ritenuti non all’altezza da José Mourinho, soprattutto dopo l’umiliante 6-1 incassato dal Bodo-Glimt. Crescono allora i rimpianti per una trattativa estiva che Tiago Pinto non è riuscito a concludere, facendo così sfumare il rinforzo a centrocampo tanto richiesto dallo Special One. Dopo il mancato arrivo di Xhaka, che ha firmato il rinnovo del contratto con l’Arsenal dopo il no della Roma per le richieste eccessive del club inglese, la Roma aveva virato su Anguissa, centrocampista allora in uscita dal Fulham retrocesso nella Serie B inglese. La Roma aveva avviato le trattative, ma per avere chiudere la trattativa sarebbe servita una cessione di un altro centrocampista (in quel momento non erano ancora usciti neanche Pastore e Nzonzi), probabilmente uno tra Diawara e Villar. Ne ha approfittato quindi il Napoli, che è riuscito a ‘scipparlo’ alla Roma con un prezzo vantaggiosissimo. E domani il club giallorosso lovedrà scendere in campo all’Olimpico tra mille rimpianti. 

Mancini: “Inter-Juve non è decisiva. Napoli da scudetto, la Roma si rialzerà”

Guarda il video

Mancini: “Inter-Juve non è decisiva. Napoli da scudetto, la Roma si rialzerà”

Precedente Roma, Tiago Pinto ascoltato in Procura per il caso inno Successivo Lazio, per Zaccagni altro infortunio: il comunicato del club