Roma, oggi altro giro di tamponi. Poi il protocollo casa-lavoro-casa

ROMA – Massima attenzione nella Roma dopo i due casi di positività. Non che a Trigoria sia stato mai allentata la sicurezza riguardo la sicurezza anti Covid, anzi, dentro al centro sportivo sono sempre stati adottati i massimi controlli in entrata di addetti ai lavori e di personale esterno, per scongiurare il pericolo di nuove positività e far lavorare tutti (dai giocatori fino al personale amministrativo) in sicurezza e senza paure. 

Roma, oggi nuovi tamponi. Poi il protocollo Asl

I contagi di Cristante e Villar – arrivati durante la sosta per le Nazionali – costringeranno la Roma questo pomeriggio a nuovi test su tutti i giocatori. Perché i due giocatori si sono allenati con il resto della squadra e nonostante tutti siano vaccinati (come i due centrocampisti) e naturalmente c’è il rischio di nuove positività. A sei ore dal match di questa sera contro il Genoa, la Roma verrà sottoposta a un nuovo giro di tamponi per scongiurare nuovi problemi. Quando la squadra rientrerà nella capitale dovrà adottare per una settimana il protocollo della Asl casa-lavoro-casa.

La Roma in partenza per Genova: ci sono Smalling e Pellegrini

Guarda il video

La Roma in partenza per Genova: ci sono Smalling e Pellegrini

Precedente Chelsea-Juve e Young Boys-Atalanta: gli arbitri di Champions Successivo Posticipo Verona-Empoli, scaligeri maestri dei “gol lampo”

Lascia un commento