Roma, Mourinho e le scuse di Rio Ferdinand: “Aveva ragione”

José Mourinho durante la sua carriera di allenatore ha fatto incetta di trofei, ovunque sia andato ha vinto, scrivendo la storia dei club che ha guidato. Ha trionfato in Champions League con Porto e Inter, ha vinto la Coppa Uefa sempre con i lusitani e l’Europa League con il Manchester United, eppure anni fa disse che il secondo posto in Premier League con i Red Devils rimane uno dei risultati più prestigiosi della sua carriera. Una frase che potrebbe sembrare esagerata e che all’epoca suscitò commenti irriverenti.

Rio Ferdinand e il dietrofront su Mourinho

Lo stesso Rio Ferdinand, ex bandiera del club, criticò aspramente quelle affermazioni dello Special One, eppure a distanza di tempo, durante un intervento a Vibe with five, ha fatto marcia indietro e ha chiesto scusa al tecnico portoghese: “Penso che quella frase di José Mourinho sia invecchiata molto bene. Io per primo mi scuso in una certa misura per il modo in cui l’ho giudicato. Penso ancora che ci fossero dei difetti in alcuni dei modi in cui ha gestito le persone e ha gestito alcune delle situazioni in cui era coinvolto, ma dietro le quinte succedevano cose che noi non conoscevamo mentre lui sapeva tutto”. Poi continua: “Voleva sbarazzarsi di alcuni giocatori, cambiare, ma il club in quel momento non gli ha dato la possibilità. Vorrei avere a disposizione mezz’ora per parlare con lui dei suoi anni al Manchester United, per sapere cosa succedeva, per vedere a che punto era il club allora e misurarlo con il momento attuale. Sarebbe interessante”

Mourinho agli Internazionali d'Italia: dalla Roma al tennis è sempre lo Special One

Guarda il video

Mourinho agli Internazionali d’Italia: dalla Roma al tennis è sempre lo Special One

Maglia Abraham: scopri l’offerta

Precedente Carnevali: "Raspadori alla Juve? Spero resti al Sassuolo" Successivo 6 giochi gratuiti con Prime Gaming tra cui Dead Space 2 e Curse Of Money Island

Lascia un commento