Roma, Mourinho: “C’erano due rigori nettissimi. Arbitro scarso”

ROMA – “Oggi i tre davanti non hanno fatto bene. Facciamo fatica a segnare. Mi dispiace, ma arbitraggio decisivo. La squadra ha giocato per la maglia e per vincere. Siamo padroni del nostro destino per arrivare secondi. Problemi in attacco? Sono d’accordo, non sono in un momento positivo. Il giocatore che segna di più è El Shaarawy. Quanti punti abbiamo perso per decisioni arbitrali, però?”. Sono le parole di José Mourinho ai microfoni di Sky Sport dopo il 2-2 della Roma con il Bodo Glimt in Conference League. Il tecnico giallorosso ha dichiarato: “Penso che il risultato vada stretto a noi, non abbiamo fatto una grande partita, tecnicamente abbiamo sbagliato tanto. Abbiamo sbagliato tanto, ma la realtà della partita è 2-2 e due rigori nettissimi per noi. Loro hanno fatto due tiri, due gol, noi non so quanti tiri e due rigori negati. Magari in Conference League ci sono arbitri scarsi, che iniziano la loro carriera europea, e questo non va bene. All’andata abbiamo preso 6 gol e non ho detto nulla degli arbitri, perché non c’entravano, ma questa volta sì”.

Ibanez salva Mourinho. Pari Roma contro il Bodo Glimt

Guarda la gallery

Ibanez salva Mourinho. Pari Roma contro il Bodo Glimt

Precedente Dilettanti, il presidente del club che fa uso di Var "fai da te" per difendere la squadra... Successivo Sampdoria, striscione dei tifosi: "3 punti, fuori i cog...ni"

Lascia un commento