Roma, l’effetto Mou continua: già 15mila abbonamenti in due giorni

Il club giallorosso si rimette sulla scia delle milanesi per presenze dei tifosi allo stadio. L’obiettivo è raggiungere il traguardo dei ventimila in concomitanza con la vendita libera dei biglietti

Effetto Mourinho? Voglia di calcio dopo le malinconie del Covid? Puro e semplice desiderio di tornare a vedere la Roma giocare dal vivo, anche perché la stagione si preannuncia stuzzicante? Ognuno avrà la sua verità, fatto sta che l’apertura della campagna abbonamenti del club giallorosso sta provocando un vero e proprio effetto boom. Tra ieri e oggi, le prelazioni per i tagliandi sono già a quota 15.000, perciò la società non esclude che venerdì – quando comincerà la vendita libera – il traguardo dei ventimila possa essere già raggiunto.

SULLA SCIA DI MILANO

—  

Tutto questo, nonostante i pesanti problemi accusati dal server il primo giorno, che hanno provocato enormi rallentamenti. Insomma, tutto sta andando come nelle migliori previsioni della Roma, che ha coniugato prezzi abbordabili con l’utilizzo dei voucher relativi al periodo della pandemia. Morale: anche sul fronte abbonati, la Roma è tornata in scia a Milano (fronte nerazzurro e rossonero). Se poi anche Mou chiamerà di nuovo a raccolta la piazza, ne vedremo delle belle.

Precedente Percassi: "Gasp sta facendo bene all'Atalanta ma certo non è facile lavorare con lui..." Successivo Juve, Boniek: "Alla Roma serve una grande prestazione"

Lascia un commento