Roma-Juve, la curiosità: Allegri e De Rossi sr. hanno un passato in comune…

ROMA – La stima tra De Rossi e Allegri nasce da un sottile filo che lega le famiglie: come ricordato da entrambi gli allenatori ieri mattina, il papà di Daniele ha giocato con Max nel Livorno in Serie C1. Era la stagione 1985/86. Allegri, che aveva appena 16 anni, si affacciava alla squadra della sua città (4 presenze) come promettente trequartista mentre Alberto, che di anni ne aveva 27, era il difensore e il capitano della squadra, allenata inizialmente da Romano Fogli e poi da Armando Onesti. In quella stagione si mise in luce anche un giovanissimo attaccante arrivato dal Rimini, Igor Protti, che nel corso degli anni avrebbe segnato la storia del club. Non fu un campionato felice: sul campo il Livorno retrocesse in C2 ma venne ripescato nell’estate del secondo scandalo scommesse che costò il declassamento della Cavese. Allegri rimase in organico, De Rossi senior invece si spostò alla Lucchese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Napoli, il film "Sarò con te" sbanca al botteghino: i numeri Successivo Krstovic risponde a Mina, il Lecce riacciuffa il Cagliari in dieci: 1-1

Lascia un commento