Roma, il Bayer attacca ancora: "Provocatori, parlano troppo e senza stile"

Il Bayer Leverkusen continua ad attaccare la Roma. I giocatori, evidentemente, non hanno del tutto superato l’eliminazione di un anno fa e per questo, a fine partita, hanno utilizzato parole non proprio eleganti nei confronti dei giocatori della Roma. Eccole: “Hanno parlato molto – ha detto Frimpong – ed è stato bello batterli“. E, ancora: “Naturalmente la partita era caratterizzata dai loro nomi –  ha spiegato Stanisic -. Sapevamo che la Roma avrebbe fatto queste giocate un po’ provocatorie. Eravamo preparati da questo dall’anno scorso. Devi resistere a queste provocazioni, non puoi lasciarti coinvolgere”.

Bayer, da Bella Ciao alle parole del post partita

Come se non bastasse “Bella Ciao” messa dal dj della BayArena, ecco anche le parole di Xhaka, uno che tre anni fa ha fatto di tutto per arrivare a Trigoria: “Non sono un grande fan di cose del genere, ma dopo il sorteggio ho sentito che per molte persone era davvero speciale. Questa partita era nella mia mente perché anche se non c’ero sapevo quanto la gente ci tenesse. Poi – ha aggiunto lo svizzero – sapevamo il loro stile e quello del calcio italiano. Sapevamo anche che non potevamo permetterci di essere provocati e abbiamo mantenuto la calma.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Juventus, un tesoro da conquistare: quanto incasserebbe con Champions League e Coppa Italia Successivo Lazio, luci a San Siro per Provedel: il portiere dice no agli arabi

Lascia un commento