Roma, i dipendenti partecipano alla Race for the Cure per la lotta ai tumori al seno

ROMA – Nuovo appuntamento con la solidarietà per i dipendenti del Club, che si sono dati appuntamento stamattina al Circo Massimo per dimostrare il proprio sostegno alla lotta ai tumori del seno, facendo team building per una buona causa. Guidata dalla mascotte Romolo, la squadra “AS Roma Stronger Together” ha scelto di dedicare volentieri una parte della giornata di festa per partecipare alla passeggiata di 2 km della Race for the Cure, la manifestazione organizzata dalla Susan G. Komen Italia che da 25 anni si propone di raccogliere fondi, sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione ed esprimere solidarietà alle 56.000 donne che ogni anno in Italia si confrontano con la malattia.

Roma, contributo alla causa

Nata negli Stati Uniti a Dallas negli anni ’80, la Race for the Cure è sbarcata a Roma nel 2000 conquistando anno dopo anno sempre più credibilità e partecipazione da parte del pubblico, realizzando fino ad oggi oltre 1.500 progetti di promozione della prevenzione e supporto alle donne operate, su tutto il territorio nazionale. L’AS Roma, iscrivendo i propri dipendenti alla manifestazione, ha voluto così contribuire concretamente ad una causa di grande rilevanza sociale che tocca purtroppo tante famiglie, confermando il proprio impegno fuori dal campo sui temi della salute, della solidarietà e del sostegno alla comunità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente “Vanoli scelta giusta per il Toro, ma a me piace Italiano” Successivo Lazio-Empoli 2-0, rivivi la diretta: Patric e Vecino spingono Tudor in Europa

Lascia un commento