Roma, fiducia totale in Mourinho. I Friedkin gli danno tempo

ROMA – Una sconfitta difficile da digerire per come è arrivata, ma la Roma è tutta dalla parte di José Mourinho. Il club non attribuisce le maggiori colpe al tecnico portoghese per il ko contro la Juventus, ma spera che i giocatori riescano a crescere nella personalità per non avere più quel blackout visto ieri all’Olimpico, con tre gol subiti in appena sette minuti. 

A Trigoria non ci sono segnali di malumore verso Mourinho, ma solo sulla squadra. Fiducia totale nello Special One, i Friedkin non stanno pensando a un cambio in panchina e non vogliono immaginere scenari del genere da qui al termine della stagione. “Voglio restare tre anni, in questo tempo lavorerò ogni giorno su questo aspetto, anche con l’aiuto della società – ha dichiarato Mourinho dopo la Juventus –. Ho detto ai ragazzi che loro devono venire nella mia direzione, non sono io che devo andare verso di loro sotto il profilo psicologico”. Mou ha bisogno di rinforzi (nelle prossime ore arriverà Sergio Oliveira), Tiago Pinto è pronto a soddisfarlo ma nelle disponibilità del club. Tecnico e società navigano verso la stessa direzione: il futuro del portoghese non è in bilico. 

La Roma spreca contro la Juve: da 3-1 a 3-4! Pellegrini sbaglia un rigore

Guarda la gallery

La Roma spreca contro la Juve: da 3-1 a 3-4! Pellegrini sbaglia un rigore

Precedente Napoli, Ferrari: "Tuanzebe non è un ripiego" Successivo Supercoppa Italiana, Doveri arbitra Inter-Juve

Lascia un commento