Roma, Dybala si allena e poi si ferma: è in dubbio per il Sassuolo

ROMA – Indisposizione per Paulo Dybala che andrà monitorato nelle prossime ore. L’attaccante argentino ieri ha svolto l’intera seduta insieme ai compagni di squadra che non sono scesi in campo nella sfida di ritorno contro il Brighton di giovedì sera: allenamento atletico poi la partitella a campo ridotto con le esercitazioni tattiche. Fratino bianco, in gruppo insieme a Hujisen (chiamato ufficialmente nell’Under 21 spagnola), Aouar, Angeliño e qualche giovane della Primavera, Paulo ha lavorato e giocato con buon ritmo e la solita qualità. Poi però a fine seduta è arrivata l’indisposizione e le sue condizioni andranno valutate in giornata. Per due motivi. Il primo è capire l’entità del problema, quindi se sarà a disposizione della sfida di domani contro il Sassuolo. Il secondo è valutare la situazione anche in virtù della convocazione della Joya per le partite della nazionale argentina. Il ct Scaloni lo ha infatti chiamato per gli ultimi impegni prima delle chiamate per la Copa America della prossima estate, un appuntamento che Paulo non vuole assolutamente perdere.  

Dybala e la nazionale

L’Argentina affronterà il 23 marzo El Salvador, mentre invece il 27 sfiderà il Costa Rica: l’intenzione di Dybala è rispondere alla chiamata per poi continuare la sua consueta gestione della sua condizione, con la speranza che sia al cento per cento per affrontare il ritiro negli Stati Uniti, e naturalmente, i prossimi impegni della Roma tra campionato e coppe. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Torino, Juric prepara la volata finale. A Udine possibile ultima occasione per l'Europa Successivo Chi avrà il coraggio di rifare Thiago Motta?