Roma, domenica partita speciale con il Sassuolo: il motivo riguarda i tifosi

Fuori dal campo, inutile anche ricordarlo vista la bufera che si è scatenata in mezza Europa per la vicenda della dipendente licenziata, il momento non è dei più semplici. In campo, invece, le cose vanno bene: la Roma è ai quarti di Europa League (quarto anno di fila pe la prima volta nella sua storia, per i Friedkin un traguardo mai raggiunto prima) ed è quinta in campionato, De Rossi è un allenatore amatissimo per il suo passato ma anche per il suo presente e questa è la notizia migliore. Domenica, contro il Sassuolo, all’Olimpico ci sarà il tutto esaurito ed è una partita, a suo modo, speciale. Perché la Roma festeggerà due anni di sold out.

Due anni di sold out: i tifosi all’Olimpico e quanto ha incassato la Roma

Campionato, coppa Italia, Europa League, persino un’amichevole di presentazione: a Roma non si è mai scesi, con i giallorossi in campo, sotto le sessantamila presenze. Un amore iniziato con Mourinho, proseguito con De Rossi, con la proprietà Friedkin come costante: oltre 3 milioni di spettatori in 55 partite, una percentuale di riempimento dello stadio del 99%, una crescita degli spettatori under 18 del 40% rispetto al passato, incassi che vanno a sfiorare i 100 milioni di euro. Numeri importantissimi, come in Italia hanno solo le due milanesi. Tutto questo ha un valore, patrimoniale e affettivo. La Roma non vuole disperderlo, anche se è chiaro che la bufera di ieri ha creato imbarazzi e polemiche. Basta aprire i social per accorgersene. Ma questo non cambia quello che succederà all’Olimpico: ancora uno stadio tutto esaurito, ancora un’esplosione d’amore. Inarrivabile. Infinito. Da quel 20 marzo 2022: lo stadio era ancora aperto al 75%, c’era il derby, ma i romanisti comprarono ogni singolo biglietto. Non si sono più fermati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Lautaro e il mistero del pallone prima del rigore in Atletico-Inter: un video spiega l'errore Successivo Le pagelle di Scamacca: ha voglia di spaccare il mondo. Gol da centravanti vero

Lascia un commento