Roma, difesa da blindare: Smalling si candida

Chris Smalling si candida per tornare titolare. Finora il difensore inglese ha giocato dall’inizio solo due partite, quelle di Conference League contro Cska Sofia e Zorya. In campionato solo tre spezzoni di partita, è rimasto in campo per complessivi 42 minuti, contro il Verona, l’Udinese e la Lazio. Nelle scelte di Mourinho l’inglese non è tra i titolari. Mancini e Ibañez sono davanti a lui e finora hanno giocato sempre, tutte le partite di campionato e le due di Conference League contro il Trabzonspor.

La Roma delle riserve domina lo Zorya: Abraham entra e segna

Guarda la gallery

La Roma delle riserve domina lo Zorya: Abraham entra e segna

Alla ricerca di equilibrio

Giovedì in Ucraina Smalling ha giocato tutti i novanta minuti e ha segnato il gol del 2-0, la difesa ha concesso pochissimo allo Zorya. Un infortunio muscolare prima dell’inizio del campionato lo ha messo fuori causa per un mese, da allora deve recuperare posizioni. L’inglese ha una chance di essere confermato contro l’Empoli, è in ballottaggio con Ibañez. Dopo la partita contro lo Zorya ha avanzato la sua candidatura: «Adesso ho superato i problemi fisici, mi sento meglio e la condizione sta crescendo. Al di là della soddisfazione per il gol e per la vittoria sono contento della mia forma fisica. Sono a disposizione dell’allenatore, cerco di farmi trovare pronto quando mi chiama in causa. Lui fa le scelte, noi le accettiamo. Siamo un bel gruppo, ognuno cerca di dare il suo contributo». Mourinho ha a disposizione quattro difensori centrali, con gerarchie precise: Kumbulla giovedì scorso ha giocato la sua prima partita da titolare. Finora la Roma ha collezionato otto vittorie su dieci partite giocate, resta la macchia delle due sconfitte contro Verona e Lazio, sei gol incassati in una settimana. In queste due partite Mancini, uno dei fedelissimi del tecnico, ha rischiato molto, ha sofferto contro Immobile, autore di due assist. La difesa in campionato ha incassato un gol in più rispetto allo scorso torneo, gli uomini sono rimasti gli stessi (a parte Rui Patricio al posto di Pau Lopez e Viña, in attesa del recupero di Spinazzola), Mourinho è ancora alla ricerca di quell’equilibrio che ha sempre caratterizzato le sue squadre. La difesa soffre troppo e un centrale con l’esperienza di Smalling può aiutare a risolvere i problemi. (…)

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio

"I Giallorossi ripartono con il piede giusto". L'analisi di Zorya-Roma

Guarda il video

“I Giallorossi ripartono con il piede giusto”. L’analisi di Zorya-Roma

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Precedente Diretta Salernitana-Genoa ore 15: probabili formazioni e come vederla in tv e in streaming Successivo Lazio, ansia Milinkovic: le sue condizioni

Lascia un commento