Roma, De Rossi e il sorteggio a Nyon: “A guardare le squadre rimaste…”

I ragazzi hanno fatto il grosso del lavoro all’andata e stasera hanno fatto una partita seria e importante. Ma nella gestione della palla potevamo fare meglio. Sorteggio? Sono tutte squadre che devi affrontare andando avanti, ma già Brighton e Feyenoord sono due avversarie molto forti. Siamo pronti per affrontarne altre, è entusiasmante sfidare giocatori e allenatori di questo tipo. Come si dice sempre, nessuno sarà contento di affrontare la Roma. E a guardare le squadre rimaste non c’è da essere felici a prescindere di come andrà il sorteggio“. Lo ha detto il tecnico della Roma, Daniele De Rossi, dopo la sconfitta indolore per 1-0 col Brighton e la qualificazione ai quarti di finale di Europa League

De Rossi su Baldanzi e su Totti

Su Baldanzi: “Lo vedo tutti i giorni e lo vedo sempre meglio. Credo fosse la sua prima partita in una competizione europea in uno stadio caldo.In pochi istanti con la palla, devi fare la cosa giusta e non è facile. Si è impegnato tanto e sono contentissimo“. Infine la battuta su Totti, il suo ex compagno e capitano che scherzando ha rivelato di voler tornare in giallorosso prima della riconferma di De Rossi: “Lo troveremo a Fiumicino stasera. Dopo lo chiamo e sento che dice“, ha detto col sorriso il tecnico della Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente De Rossi dopo Brighton-Roma: le interviste in tv e la conferenza stampa Successivo Igor Tudor sarà il nuovo allenatore della Lazio, ma solo dopo Frosinone. Accordo con Lotito