Roma, Dan Friedkin rompe il silenzio: “Lukaku è un gran colpo in un grande mercato”

A Montecarlo il numero uno giallorosso ha espresso tutta la sua soddisfazione per la squadra allestita: “Siamo molto contenti”

Emanuele Zotti

1 settembre – ROMA

Sarà per la soddisfazione di aver contribuito in maniera decisiva al terzo colpo stellare della sua gestione, o forse perché pian piano anche la trincea fatta di silenzio e discrezione che da sempre caratterizza la gestione della Roma si è lievemente aperta. Fatto sta che Dan Friedkin, ormai esperto delle dinamiche di mercato giallorosse (dopo essere stato protagonista delle trattative per portare Moutinho e Wijnaldum nella Capitale) sembra averci preso gusto e – a due giorni dal ‘Lukaku Day’ – ha scelto di “abbassare la guardia” ed esprimere tutta la soddisfazione per l’ingaggio di Big Rom. 

soddisfazione

—  

Il numero uno romanista ha scelto di rompere il silenzio lontano da Trigoria. Friedkin infatti ha optato Montecarlo (sede dei sorteggi Champions League e, tra poche ore di Europa League) per concedersi – anche se per pochi secondi – alle domande di uno dei cronisti italiani presenti nel Principato. “Siamo molto contenti” ha spiegato Friedkin senior a Tuttomercatoweb, “è stato un grande mercato per la Roma. Lukaku è stato un gran colpo”. Poche parole, ma chiare e perentorie – soprattutto se pronunciate dal magnate che ha fatto del basso profilo il proprio marchio di fabbrica – che lasciano trapelare la convinzione dei vertici di Trigoria di aver consegnato a Mou una rosa in grado di competere ad alti livelli su tutti i fronti. Adesso tocca allo Special One far fruttare in campo gli sforzi e l’investimento della famiglia Friedkin. Magari conquistando un trofeo che consacrerebbe ulteriormente tecnico e proprietari come alcuni dei personaggi che hanno influito (e vinto) di più nella storia della Roma.

Precedente Milan-Taremi, salta tutto: no al rilancio Porto. Adesso è corsa al 9 Successivo Nottingham Forest vicino a Hudson-Odoi e Batshuayi