Roma, con la coppa si svolta. Cinque motivi per non fallire l’approdo in Champions

Rinnovo dell’allenatore, incentivi per la squadra, società, bilancio, sponsor. Con l’Europa 50 milioni per mettere le ali

Cinque, come le linee di un pentagramma su cui rendere il calcio una sinfonia. Cinque, come le carte di un poker da cui uscirne sconfitti sarebbe un disastro. Da inizio stagione, in fondo, la Roma surfa sull’onda di un’ossessione chiamata Champions League.

Precedente Juve-Crotone, le pagelle: McKennie torna Harry Potter Successivo La Spagna pazza il Mago. E lui punta il Bayern: "Neanche il Barça di Guardiola era invincibile"

Lascia un commento