Roma, Abraham vuole sbloccarsi: a caccia di gol nel derby

ROMA – Due gol sotto la Curva Nord, uno dei momenti più esaltati della sua prima stagione alla Roma. Ecco perché Tammy Abraham non vede l’ora di giocare il derby, convinto che possa essere la cura migliore per il suo mal di gol. Il centravanti inglese si è caricato ieri pomeriggio pubblicando sui social due scatti delle sue esultanze dello scorso 20 marzo: quella doppietta realizzata contro la Lazio nei minuti iniziali del match e che hanno tagliato le gambe alla squadra biancoceleste. La celebrazione sotto la Curva Nord è stata la migliore pubblicità anche per diventare il beniamino dei tifosi giallorossi. 

Roma nel segno di Abraham e Pellegrini: Lazio ko per 3-0

Guarda la gallery

Roma nel segno di Abraham e Pellegrini: Lazio ko per 3-0

Riscatto

In questa prima parte di stagione il suo rendimento è stato inferiore a quello delle prime dodici partite dello scorso campionato, e naturalmente sotto le aspettative dei romanisti che lo hanno comunque fin qui sostenuto, sperando di vederlo sbloccarsi per avere a disposizione un centravanti con i gol nelle gambe. Fin qui è Dybala il capocannoniere della squadra, e Smalling il suo vice in Serie A con tre reti all’attivo contro le due di Abraham e il solo gol di Belotti. Per questo il derby deve essere il punto da cui ripartire. La partita che spezzerebbe la maledizione per ritrovare quel fiuto del gol visto nella passata stagione e perso invece in questi mesi. Dalla stracittadina di marzo Tammy non ha più esultato all’Olimpico, con otto partite casalinghe in campionato nelle quali ha sì aiutato in parte la squadra ma non ha regalato reti a Mourinho. Adesso spetta a lui prendere in mano l’attacco per guidare la squadra verso la vittoria di un derby importantissimo sia per la classifica che per il morale della squadra.  

Roma-Lazio, la probabile formazione scelta da Mourinho

Guarda la gallery

Roma-Lazio, la probabile formazione scelta da Mourinho

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Lazio, Felipe Anderson va in cerca del tris contro la Roma Successivo Neymar trascina il Psg con un gol e un assist: Lorient ko 2-1

Lascia un commento