Rivoluzione Milan: Pioli sarà il tecnico di una rivale in Serie A

Il colpo di scena riguarda non solo la rivoluzione legata al Milan, legata anche alle vicende che riguardano l’irruzione della finanza a Casa Milan, ma anche la posizione di Pioli. 

Sono diverse le panchine che si muoveranno in Serie A, in quella che sarà una vera e propria girandola di allenatori a partire da luglio 2024 quando, finita l’attuale stagione e al margine dell’Europeo che si giocherà in estate, diversi allenatori cambieranno la propria “divisa”, indossando quella di una rivale, perché non c’è solo la posizione di Pioli e del Milan nel calciomercato futuro che riguarderà il comparto allenatori.

Stefano Pioli e il Milan, le ultime sulla rivoluzione dei rossoneri
Stefano Pioli Milan – CalcioNow (La Presse)

In Serie A ci sono diverse candidature aperte per il ruolo di allenatore e Stefano Pioli è tra gli indiziati numero uno sia per lasciare il Milan a fine stagione, che per sedersi su una delle panchine che hanno un posto vacante in Serie A, anche ai vertici della stessa classifica.

Rivoluzione Milan: addio Pioli, ma può restare in Serie A

Napoli, Juventus, Lazio e tante altre squadre, sono a caccia di un nuovo allenatore e la candidatura di Stefano Pioli è tra le principali, tra i big del calcio italiano.

Riuscì a vincere uno Scudetto importantissimo per il Milan, il diciannovesimo della sua storia, portando anche i rossoneri nella semifinale di Champions League dello scorso anno. Ma occhio perché l’esperienza del tecnico, a Milano, sembra essere arrivata al capolinea.

Nel futuro di Stefano Pioli, nella rivoluzione che si vivrà in rossonero al margine di questa stagione, il domani lontano dal Milan. E lui, con la volontà di restare in Serie A, potrebbe accettare di tornare dove ha già allenato in passato, prima dell’esperienza in rossonero.

Milan, Pioli via a fine stagione: la destinazione in Serie A

Stefano Pioli può lasciare il Milan per tornare alla Lazio. È questa l’ipotesi più accreditata in Serie A, col Napoli poco più lontano tra le idee future per il tecnico di Parma che è legato ad oggi ad un contratto con i rossoneri che è valido fino al 30 giugno 2025, ma che potrebbe essere risolto senza problemi, di fronte alle volontà di separarsi il Milan da lui, per la nuova avventura che avrebbe in Serie A. Nel suo destino, infatti, potrebbe esserci il ritorno alla Lazio, con i biancocelesti che per ora hanno scelto di affidare la guida tecnica a Martusciello, tecnico che subentra da allenatore della Prima Squadra dopo l’esperienza da vice-Sarri.

Stefano Pioli sulla panchina della Lazio nel 2025
Stefano Pioli sulla panchina della Lazio – CalcioNow (La Presse)

Ultime Milan: Pioli via, Lazio o Champions nel suo destino

Occhio anche alla possibilità di allenare ancora in Champions League, qualora il suo ex Bologna dovesse arrivare nella massima competizione Uefa. Perché tra le ipotesi future di Stefano Pioli c’è anche quella di allenare il Bologna, nel domani senza Thiago Motta per il club dei felsinei. Ma la prima squadra su Pioli, tra le idee per il suo futuro e stando alle ultime di mercato per gli allenatori, sembra essere proprio la Lazio.

Le ultime su Stefano Pioli
Stefano Pioli – CalcioNow (La Presse)

L’articolo Rivoluzione Milan: Pioli sarà il tecnico di una rivale in Serie A proviene da CalcioNow.

Precedente Omofobia nel calcio, pugno duro: il tecnico fa fuori tre calciatori Successivo Sneijder incorona Thiago Motta: "Ecco in che squadra lo vedo bene"